National Catholic Reporter

National Catholic Reporter
AbbreviazioneNCR
LinguaUSA
Periodicitàquindicinale
Generestampa cattolica
FondatoreRobert Hoyt
Fondazione1964
SedeKansas City
EditoreThe National Catholic Reporter Publishing Company
ISSN0027-8939 (WC · ACNP)
Sito webwww.natcath.com
 

Il National Catholic Reporter (NCR) è un quindicinale cattolico statunitense, distribuito in novantasei Paesi dei sei continenti.

Fu fondato Kansas City nell'ottobre del 1964 da Robert Hoyt come giornale indipendente dedicato alle questioni quotidiane della Chiesa Cattolica.[1] Dal 2000 al 2006 è stato premiato con il General Excellence dell'Associazione della Stampa Cattolica statunitense. Fra i suoi redattori più noti si ricordano: la monaca benedettina Joan Chittister, il corrispondente e vaticanista John Allen, il vescovo Thomas Gumbleton.

L'NCR è comunemente considerato di orientamento più progressista rispetto agli altri titoli della stampa cattolica statunitense[2], anche a motivo della sue prese di posizione difformi dal Magistero in tema di contraccezione e di celibato sacerdotale. Nel corso degli anni, ha sostenuto il valore della non violenza, della giustizia sociale e dell'integrità dell'ambiente.

NoteModifica

  1. ^ Steinfels, Peter, Robert G. Hoyt, 81, Founder Of National Catholic Reporter, in New York Times, 12 aprile 2003.
  2. ^ About Us; National Catholic Reporter, Ncronline.org. URL consultato il 20 dicembre 2012.

Collegamenti esterniModifica