Nausitoo (Odissea)

re dei Feaci nella mitologia greca, figlio di Poseidone
Nausitoo
Nome orig.Ναυσίθοος (Nausíthoos)
Lingua orig.Greco antico
Specieumano
SessoMaschio
ProfessioneRe dei Feaci

Nausitoo (in greco antico: Ναυσίθοος, Nausíthoos), è un personaggio della mitologia greca. Fu re dei Feaci.

GenealogiaModifica

Figlio di Poseidone[1] e di Peribea[1], fu padre di Alcinoo[1] e di Ressenore[1].

MitologiaModifica

Guidò l'emigrazione dei Feaci verso Scheria, sfuggendo dall'influenza dei limitrofi Ciclopi e realizzò l'urbanizzazione di Scheria facendo costruire le mura della città, le case, ed i templi e suddividendo i campi ai contadini[2] ma Poseidone non voleva che aiutassero Odisseo e così ne subirono la sua ira[3][4].

In seguito Eracle si recò da lui per essere purificato dopo l'omicidio dei suoi figli e durante la sua permanenza si innamorò della ninfa Melite e con lei concepì il figlio Illo[5].

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Omero, Odissea, VII, 46, su theoi.com. URL consultato il 23 giugno 2019.
  2. ^ (EN) Omero, Odissea, VI, 1, su theoi.com. URL consultato il 23 giugno 2019.
  3. ^ (EN) Omero, Odissea, VIII, 550, su theoi.com. URL consultato il 23 giugno 2019.
  4. ^ (EN) Omero, Odissea, VXIII, su theoi.com. URL consultato il 23 giugno 2019.
  5. ^ (EN) Apollonio Rodio, Le Argonautiche, IV, 522, su theoi.com. URL consultato il 23 giugno 2019.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca