Apri il menu principale
In arancione il Neukamerun

Neukamerun era il nome dei territori dell'Africa centrale territori ceduti dalla Francia alla Germania nel 1911.

StoriaModifica

Al momento del suo insediamento nel 1907, Theodor Seitz, governatore del Camerun tedesco, sosteneva l'acquisizione di territori dal Congo francese . L'obiettivo era garantire un migliore accesso al fiume Congo, unico sbocco della Germania dei suoi possedimenti dell'Africa centrale.

Il 4 novembre, con il trattato Marocco-Congo la Francia ha accettato di cedere una parte del Congo francese alla Germania in cambio del riconoscimento tedesco dei diritti francesi sul Marocco e una striscia di terra nel nord-est Camerun il Becco d'anatra un'area di 12.000 km² tra il Logone e Chari nel nord-est del Camerun. La colonia del Camerun retta allora dal governatore Otto Gleim crebbe da 465.000 km² a 760.000 km².

Nel 1916, la Francia ottenne i territori dopo la caduta delle forze tedesche in Africa occidentale. La Francia ha preso il controllo di tutto il Camerun. Attualmente il territorio del Neukamerun ricade tra gli Stati del Ciad, Repubblica Centrafricana, la Repubblica del Congo e il Gabon.

Organizzazione territorialeModifica

L'acquisizioni tedesche del Neukamerun portò ad una nuova organizzazione del territorio con una ridefinizione degli organi amministrativi sia militari che civile. Sotto la sovranità tedesca, l'area venne divisa in sette distretti indipendenti e tre distretti affiliati alle zone postali esistenti:

  • Distretto di Muni (sede: Ukoko)
  • Distretto di Wolö-Ntem (sede Ojem)
  • Distretto di Iwindo (con parti di Altbezirks Ebolowa unito, ufficio: Akoafim)
  • Distretto di Upper-Ssanga-Uham (sede: Carnot)
  • Distretto di Ober-Logone (sede: Bumo)
  • Distretto disub-Ssanga (sede: Ikelemba)
  • Distretto di Mittel-Ssanga-Lobaye(sede: Mbaiki)
  • Spazio postale di Eta (per Altbezirk Lomié)
  • Spazio postale di Ngoila (per Altbezirk Jukaduma)
  • Spazio postale di Lere (per Residentur Garua)

Collegamenti esterniModifica