Apri il menu principale

New Zealand Special Air Service

reggimento dell'esercito neozelandese
1st New Zealand Special Air Service Regiment
Descrizione generale
Attivo1956 - oggi
NazioneNuova Zelanda Nuova Zelanda
ServizioNew Zealand Army
TipoReggimento di forze speciali
Ruoloazioni dirette
ricognizione speciale
anti-terrorismo
guerra non convenzionale
Battaglie/guerreConfronto tra Indonesia e Malesia
Guerra del Vietnam
Guerra in Afghanistan
Missioni di peacekeepingOperazione Midford
INTERFET
Parte di
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il New Zealand Special Air Service, ufficialmente 1st New Zealand Special Air Service Regiment[1] ma noto anche con l'acronimo di NZSAS, è un reggimento di forze speciali ed unità di anti-terrorismo dell'esercito neozelandese, fondato il 7 luglio 1955 sul modello del suo corrispettivo britannico (Special Air Service).

StoriaModifica

Dal 1955 ad oggi l'unità ha più volte cambiato denominazione. In origine era Squadrone Ranger del New Zealand SAS, poi 1º Gruppo del SAS Neozelandese e, dal 2013, l'attuale denominazione di Special Air Service of New Zealand Regiment. Oltre che il nome l'unità è stata oggetto di riorganizzazioni ed ha notevolmente ampliato gli effettivi.

OperazioniModifica

Numerosi conflitti hanno visto impegnato il NZSAS, molte volte affiancato dalle sue unità similari britanniche, australiane o statunitensi.

Durante la Guerra in Afghanistan molti operatori del Reggimento furono inseriti nella Task Force K-Bar, incaricata di catturare comandanti talebani e di Al Quaeda. Sempre in relazione a questo conflitto nel 2005 fu assegnata al caporale Willie Apiata (di origine maori e veterano del Reggimento) la Victoria Cross per aver salvato la vita ad un commilitone ferito durante un'imboscata.

StrutturaModifica

Il Reggimento ha sede al Papakura Military Camp, ad Auckland. Si compone di:

  • Quartier Generale;
  • Sezione Addestrativa;
  • Reparto Trasmissioni;
  • Unità d'intelligence;
  • Componente Operativa, composta dagli Squadroni A, B, (organizzati in quattro Troop, sul modello del SAS britannico ) D (unità antiterrorismo interno ed estero, istituito nel 2005) ed E (esperti in esplosivi).

La selezione, l'addestramento ed i compiti operativi sono i medesimi del SAS.

Membri notiModifica

  • Sir Jerry Mateparae: ufficiale dell'esercito tra il 1972 ed il 2011. Dopo essere stato ufficiale del SAS fu promosso generale e comandante del contingente neozelandese a Timor Est nel 1999 - 2000. Congedatosi dall'esercito fu designato Governatore Generale della Nuova Zelanda (alter ego della Regina Elisabetta a Wellington), carica ricoperta tra il 2011 ed il 2016.
  • Martin Dunne: ufficiale del SAS, poi diventato generale dell'esercito.
  • Mark Coburn (pseudonimo): membro prima del SAS Neozelandese, poi del SAS Britannico dal 1989. Prese parte alla Guerra del Golfo quale membro della pattuglia Bravo Two Zero. Anni dopo il congedo, nel 2004, pubblicò un'autobiografia intitolata "Soldier Five".
  • Willie Apiata: ha prestato servizio nell'esercito neozelandese tra il 1989 ed il 2012, nel SAS dal 1996 fino al congedo. Decorato con la Victoria Cross per aver salvato un compagno ferito in un'imboscata pur essendo stato lui stesso ferito nel medesimo frangente.

NoteModifica

  1. ^ (EN) 1st New Zealand Special Air Service Regiment, su nzdf.mil.nz. URL consultato il 13 marzo 2017.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra