Apri il menu principale
Rabbi Nissim Karelitz
Rabbi Nissim Karelitz (a sinistra) mentre studia dopo la preghiera del mattino

Shmaryahu Yosef Nissim Karelitz (in ebraico: קרליץ נסים?; Vilnius, 29 luglio 1926[1]) è un rabbino israeliano, presidente del beth din (tribunale rabbinico) di Bnei Brak.

Egli è uno dei rabbini ortodossi maggiormente rispettati nel mondo ed uno dei più importanti leader mondiali dell'ebraismo charedi.[2]

La sua beth din (tribunale rabbinico) si occupa di tutti i tipi di questioni, come dispute finanziarie, conflitti matrimoniali e conversioni all'ebraismo.

Il rabbino Nissim Karelitz è un nipote del Rabbino Avraham Yeshayahu Karelitz, conosciuto come Chazon Ish. (La sua ultima sorella era la madre del Rabbino Nissim). Il Chazon Ish fu un precedente rabbino, leader spirituale di Bnei Brak. Dall'epoca del Chazon Ish fino al Rabbino Nissim Karelitz fu il Rabbino Elazar Shach a essere considerato come il leader preminente.

Nissim è anche un membro del Vaad Halacha (consiglio legale ebraico), dell'Ospedale Maayanei Hayeshua di Bnei Brak e Av Beth Din (Padre del Tribunale) del quartiere Ramat Aharon di Bnei Brak

In gioventù, egli ha studiato nel Centro Studi Ebraici di Ponevezh. Studiò anche con i suoi zii, il Chazon Ish e lo Steipler. Sua moglie Leah (morte, 2015) era la figlia del Rabbino Tzvi Hirsch Kopshitz di Gerusalemme e la pronipote del Rabbino Yosef Chaim Sonnenfeld.[3]

NoteModifica

  1. ^ Yitzchok Frankfurter, Ami, nº 119, 12 maggio 2013, pp. 75-76.
  2. ^ [1]
  3. ^ Rebitzen Leah Karelitz A"H, su https://en.m.wikipedia.org/wiki/Yeshiva_World_News, 22 febbraio 2015. URL consultato il 24 febbraio 2015.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN97272601 · LCCN (ENnr00037827 · WorldCat Identities (ENnr00-037827