Apri il menu principale
Nudo blu, ricordo di Biskra
AutoreHenri Matisse
Data1907
Tecnicaolio su tela
Dimensioni92,1 cm×140,3 cm cm
UbicazioneBaltimore Museum of Art, Baltimora

Nudo blu, ricordo di Biskra (Nu bleu, Souvenir de Biskra) è un dipinto ad olio (92,1 cm×140,3 cm) del 1907 di Henri Matisse. È collocato presso il Baltimore Museum of Art e fa parte della collezione delle Sorelle Cone.

StoriaModifica

Matisse dipinse Nudo blu, ricordo di Biskra agli inizi del 1907. L'opera, che riprende i dettami del fauvismo, venne realizzata in contemporanea al Nudo sdraiato I, scultura dello stesso artista che però andò accidentalmente distrutta.[1] Quando venne esibita nel 1907 alla Société des artistes indépendants, la tela generò scandalo e divenne fonte di polemiche che riguardavano questioni di razza, relazioni razziali e colonialismo. Inoltre, l'impossibilità di identificare l'etnia della donna fu oggetto di un dibattito sul concetto di "diverso" che, in epoca coloniale, serviva a distinguere i coloni occidentali dai popoli colonizzati.[2][3] Più tardi, nel 1913, la tela divenne uno dei pezzi "di punta" della mostra itinerante Armory Show, ove fu nuovamente stroncata da molte critiche.[4] Nonostante le controversie, Nudo blu, ricordo di Biskra ispirò Georges Braque e incitò Pablo Picasso a dipingere il celeberrimo Les demoiselles d'Avignon.[5]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Autori vari, Henri Matisse: figure, color, space, Hatje Cantz, 2005, pp. 141, 306.
  2. ^ (EN) Laurie Edson, Reading Relationally: Postmodern Perspectives on Literature and Art, University of Michigan, 2000, pp. 172-3.
  3. ^ (EN) Alastair Wright, Matisse and the Subject of Modernism, Princeton University, 2005, pp. 163-91.
  4. ^ (EN) Roisin Kennedy, Riann Coulter, Censoring Art: Silencing the Artwork, Bloomsbury, 2018, p. 90.
  5. ^ (EN) MODERN ART NOTES, su blogs.artinfo.com. URL consultato il 24 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 27 febbraio 2013).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura