Ojaq (turco ocaq) era il termine utile a indicare un'unità militare nelle forze armate ottomane.

Il significato di "famiglia" ben si legava allo spirito cameratesco espresso dalle unità militari. Quella ottomana per eccellenza era costituita dai Giannizzeri, talvolta ricordati come Ocāq-i Bekhtāshiyān a causa della loro adesione generalizzata alla confraternite islamiche della Bekhtashiyya, fondata da Hajji Bekhtash Veli.

Il nome era anche usato per indicare i contingenti ottomani di stanza in Egitto e in Nordafrica.[1]

NoteModifica

  1. ^ M. Colombe, "Contribution à l'etude du recrutement de l'Odjaq d'Alger dans les dernières années de la Régence", in: Revue Africaine, LXXXVII (1943), pp. 166-183.
  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra