Apri il menu principale

OnePlus 3T

Smartphone Android del 2016 prodotto da OnePlus
OnePlus 3T
OnePlus 3T logo.svg
OnePlus 3T Angry Android 2.jpg
OnePlus 3T nella versione Midnight black
Caratteristiche tecniche
ProduttoreOnePlus
TipoPhablet
RetiQuad Band (850/900/1800/1900)
ConnettivitàWi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac; Bluethoot: 4.2 con A2DP/LE; USB: Type-C 2.0; GPS: A-GPS/GLONASS/BeiDou
Disponibilità15 novembre 2016
Sistema operativoAndroid 9.0 Pie OxygenOS 9.0.5
AlimentazioneBatteria Li-Po 3400 mAh
CPUMSM8996 Qualcomm Snapdragon 821, Dual-core 2.35 GHz Kryo + Dual-core 1.6 GHz Kryo, 64 Bit
GPUAdreno 530
Memoria6 GB RAM e 128 GB ROM
Schermo5.5 pollici
Risoluzione1920 x 1080 pixel (401 PPI)
Dimensioni152.7 x 74.7 x 7.35 mm
Peso158 g
TouchscreenCapacitivo e Multi-touch
PredecessoreOnePlus 3
SuccessoreOnePlus 5
 

OnePlus 3T (abbreviato in OP3T) è uno smartphone prodotto da OnePlus. È il successore di OnePlus 3 ed è stato presentato il 15 novembre 2016[1].

Indice

CommercializzazioneModifica

OnePlus 3T è stato messo in vendita il 15 novembre 2016 tramite un video live di Facebook. È andato in vendita in un nuovo colore Gunmetal con l'opzione Soft Gold rilasciata subito dopo molto simile a OnePlus 3.

Per celebrare il 20º anniversario di Colette, rivenditore francese di alta moda, abbigliamento e accessori, OnePlus e Colette hanno collaborato alla realizzazione di 250 esclusive versioni nere in edizione limitata del telefono con il logo Colette sul retro del telefono. Questa edizione esclusiva del telefono è stata venduta a Parigi in un negozio Colette il 21 marzo 2017[2].

Specifiche tecnicheModifica

 
Fotocamera di OnePlus 3T

HardwareModifica

OnePlus 3T ha lo stesso design posteriore in metallo di OnePlus 3 ma ha anche un corpo in alluminio e bordi arrotondati. Il dispositivo è disponibile in due colori, "Gunmetal" (nero/grigio) e "Soft Gold" (bianco/oro)[3] e presenta lo stesso display AMOLED con protezione Gorilla Glass 4, di OnePlus 3[4].

OnePlus 3T è dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 821, contiene 64 GB o 128 GB di memoria interna. Il telefono dispone anche dello stesso dispositivo di avviso che gli utenti possono utilizzare per passare rapidamente tra le modalità di avviso da silenzioso a priorità a tutte le notifiche. Include l'NFC e il sensore di impronte digitali IMX298 Sony posto sotto allo schermo[5].

 
Jack cuffie da 3.5 mm e USB-C

Il telefono possiede una batteria più potente da 3400 mAh e ha ancora una volta le stesse funzionalità di ricarica rapida OnePlus denominate "Dash Charge", con la possibilità di ottenere il 60% della carica in 30 minuti[6].

SoftwareModifica

One Plus 3T possiede un sistema operativo nativo Android 6.0.1 Mashmallow. A partire dal 19 novembre 2017 ha iniziato a ricevere aggiornamenti stabili per Android 8.0 Oreo[7]. Nel maggio 2018, OnePlus ha pubblicato OxygenOS 5.0.3 con la funzionalità Face Unlock[8]. A luglio 2018, riceve l'aggiornamento a OxygenOS 5.0.4 con le patch di luglio 2018 e alcuni bugfix per la fotocamera[9] e ad agosto 2018 l'aggiornamento alla 5.0.5, con alcuni bugfix non meglio specificati.
A luglio 2018, con gran sorpresa e contrariamente a quanto affermato precedentemente da OnePlus[10], viene dichiarato ufficialmente che anche i modelli 3 e 3T riceveranno l'aggiornamento ad Android P.[11][12]
Il 22 maggio viene pubblicata ufficialmente la ROM stabile con la versione 9.0.2 di OxygenOS basata su Android 9 Pie[13]; il 7 giugno viene publicato un aggiornamento alla versione 9.0.3, per risolvere un problema di autenticazione per WhatsApp in modalità parallela.[14]
Nuovi aggiornamenti sono stati distribuiti il 30 giugno (v9.0.4) e il 7 agosto 2019 (v9.0.5) con le ultime patch di sicurezza e alcuni bugfix generici.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Telefonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di telefonia