Apri il menu principale
Oskar Nedbal, foto del 1901, eseguita da Šechtl e Voseček

Oskar Nedbal (Tabor, 26 marzo 1874Zagabria, 24 dicembre 1930) è stato un violista, compositore e direttore d'orchestra ceco.

Indice

BiografiaModifica

Nacque nel sud della Boemia e studiò il violino al Conservatorio di Praga con Antonín Bennewitz. Fu direttore principale dell'Orchestra Filarmonica Ceca dal 1896 al 1906 e membro fondatore del Quartetto Boemo. Il 9 ottobre 1896 esegue alla viola la prima assoluta del Quartetto per archi n. 13 in sol maggiore op. 106 B. 192 di Antonín Dvořák con Josef Suk al violino a Praga.

Anche se era un grande ammiratore del suo maestro Dvořák, Nedbal rese omaggio ad altri compositori. Per esempio nella sua 1910 composizione, Pezzo romantico, Op. 18 per violoncello e pianoforte, Nedbal inserì abilmente un tema di solito associato a Mozart, Ah, vous dirai-je, Maman.

Fra le sue composizioni figurano un'opera che non ebbe successo, Jakob il contadino (1919–1920) e le operette Casta Barbara (1910), Sangue polacco (1913), La sposa della vigna (1916), e Bella Saskia (1917).

A causa di un grosso debito, Nedbal si suicidò lanciandosi dal balcone del Teatro Nazionale di Zagabria il 24 dicembre 1930.[1]

In tempi recenti, l'ossessionante Valzer triste di Nedbal (dal balletto Il racconto del semplice Giovanni) è stato uno dei pezzi più eseguiti dall'Orchestra Filarmonica Ceca.

Opere principaliModifica

Opera
  • Sedlák Jakub (Jakub the Peasant; Le paysan Jakob) (1919–1920, rivista 1928); libretto di L. Novák da Lope de Vega; prima esecuzione 13 ottobre 1922 a Brno
Operette
  • Cudná Barbora (Chaste Barbara; Barbara the Chaste; Die keusche Barbara), Operetta in 3 atti (1910); libretto di R. Bernauer, L. Jacobson e V. Stech; prima esecuzione 14 settembre 1910, Teatro Vinohrady, Praga
  • Polská krev (Polish Blood; Polenblut), Operetta in 3 atti (1913); libretto di Leo Stein; prima esecuzione 25 ottobre 1913, Carltheater, Vienna con Richard Waldemar
  • Vinobraní (The Vineyard Bride; Die Winzerbraut), Operetta in 3 atti (1916); libretto di Leo Stein e J. Wilhelm; prima esecuzione 11 febbraio 1916, Theater an der Wien, Vienna
  • Krásná Saskia (Beautiful Saskia; Die schöne Saskia), Operetta in 3 atti (1917); libretto di A. M. Willner e Heinz Reichert; prima esecuzione 16 novembre 1917, Carltheater, Vienna
  • Eriwan, Operetta in 3 atti (1918); libretto di Felix Dörmann; prima esecuzione 29 novembre 1918, Komödienhaus (Colosseum), Vienna
  • Mamselle Napoleon, Operetta in 1 atto (1918, rivista 1928); libretto di Emil Gölz e Arnold Gölz; prima esecuzione 21 gennaio 1919, Die Hölle, Vienna
  • Donna Gloria, Operetta in 3 atti (1925); libretto di Viktor Léon and Heinz Reichert; prima esecuzione 30 dicembre 1925, Carltheater, Vienna
  • Das Dorf ohne Männer, Operetta in 1 atto (manoscritto)
  • Die Erntebraut; revisione di Polská krev con libretto in tedesco di Hermann Hermecke; prima esecuzione 1942, Admiralspalast, Berlino
  • Podzimní píseň (Autumn Song; Le Chant d'automne); revisione di Vinobraní su libretto ceco di Václav Špilar e Václav Mírovský; prima esecuzione 24 ottobre 1930, Divadlo v Dlouhé, Praga

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN24788061 · ISNI (EN0000 0001 1556 4595 · SBN IT\ICCU\LO1V\261486 · LCCN (ENn88114682 · GND (DE118820621 · BNF (FRcb138978837 (data)