Apri il menu principale

Palla (araldica)

figura araldica

Palla è un termine utilizzato in araldica per indicare una figura sferica che in più dello smalto, si ombreggia.

La figura rotonda non ombreggiata è definita bisante o tortello. Le palle più note sono quelle che compaiono nello stemma della famiglia Medici di Firenze. In origine i Medici portarono 6, 7 e 8 palle, che poi ridussero a cinque. A seguito di concessione di Luigi XI di Francia, aggiunsero nel capo dello scudo una sesta palla azzurra caricata dei tre gigli di Francia. Quando Papa Leone X, dei Medici, dopo essere venuto a Firenze, creò cavalieri i priori del tempo concesse loro la palla azzurra di Francia. I priori che ebbero tale onore furono Piero Ridolfi, Betto Dini, Piero Tornabuoni, Giannozzo Salviati, Buonarroto Simoni, Cesare Sassetti, Lorenzo Mancini, Bernardo Carnesecchi e Bartolomeo Panciatichi.

BibliografiaModifica

  • "Vocabolario araldico ufficiale", a cura di Antonio Manno – edito a Roma nel 1907

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica