Paolino I

patriarca cattolico italiano
Paolino I
arcivescovo della Chiesa cattolica
Paolo - Patriarcato Udine.jpg
Ritratto ideale del patriarca nella Sala dei Patriarchi nel Palazzo Patriarcale di Udine
Template-Archbishop.svg
 
Incarichi ricopertiArcivescovo di Aquileia (557-569)
 
Nato?
Deceduto569
 

Paolino I (... – Grado, 569) è stato un patriarca cattolico latino, al tempo del Regno Longobardo.

Successore del vescovo Macedonio verso il 557, fu uno dei maggiori esponenti dello scisma tricapitolino. Riuscì a resistere a vari tentativi da parte di papa Pelagio I di farlo rimuovere dalla carica di patriarca di Aquileia.

Nel 568, per sottrarsi alla occupazione longobarda dell'Italia, fuggì a Grado; portò con sé anche il tesoro della Chiesa e le reliquie dei martiri aquileiesi, fra cui quelle del secondo vescovo di Aquileia, Ilario, e del suo diacono, Taziano.

Collegamenti esterniModifica