Apri il menu principale
formazione di Fonni

La pariglia (sa pariglia in sardo) è una particolare corsa equestre praticata soprattutto in Sardegna durante la quale i cavalieri, solitamente due o tre accostati uno all'altro, si esibiscono in evoluzioni acrobatiche e spericolate in groppa ai cavalli lanciati in una corsa sfrenata.

Indice

AcrobazieModifica

Le acrobazie più praticate della corsa a pariglia sono

  • due su due, due cavalieri in piedi sulla sella dei loro cavalli si sostengono a vicenda durante tutta la corsa
  • ponte, due cavalieri seduti ne sostengono uno che si allunga disteso sopra le loro spalle
  • bastone, due cavalieri seduti ne sostengono uno in piedi sulle loro spalle che ha come unico punto d'appoggio un lungo bastone tenuto alto dai cavalieri sotto
  • verticale, due cavalieri seduti ne sostengono un terzo che si appende alle loro spalle rimanendo a testa in giù con le gambe rigide verso l'alto
  • sa sedda, i due cavalieri esterni, in piedi, si appoggiano a quello centrale e tolgono la sella al proprio cavallo in corsa mostrandola a pubblico

Nelle foto, le formazioni di Fonni, Bonorva, ancora Fonni, Dolianova e Pattada eseguono le figure descritte sopra.

Centri famosi per le pariglieModifica

 
Pattada, pariglie negli anni '50

La corsa a pariglie è tipica di molti centri della Sardegna dove viene praticata da decenni e i cui cavalieri e amazzoni sono ormai maestri in questo tipo di corsa a cavallo. I paesi più rinomati al riguardo sono:

in provincia di Sassari

in provincia di Nuoro

in provincia di Oristano

in provincia di Cagliari

Manifestazioni che prevedono le pariglieModifica

 
Cavalieri mascherati si esibiscono durante la Sartiglia di Oristano

Sono tante, nell'arco dell'anno, le manifestazioni e i festeggiamenti civili e religiosi in Sardegna che prevedono la corsa delle pariglie. La più celebre di tutte è senza dubbio la Sartiglia di Oristano dove le corse dei cavalli, in occasione del carnevale, diventano motivo di richiamo per migliaia di appassionati e turisti. Anche a Sassari, in occasione della Cavalcata sarda, si corrono le spettacolari pariglie, e poi ad Abbasanta per celebrare Sant'Agostino, a Sedilo, a Norbello in onore dei Santi Quirico e Giulitta, a Pattada, a Silanus in onore di San Lorenzo, a Bosa, a Bonorva durante il carnevale,a Orgosolo e Oliena (dove prendono il nome di vardia) in onore di San Lussorio e dell'Assunta il giorno di Ferragosto e tanti altri ancora sono gli eventi e i luoghi in cui si può assistere a queste affascinanti esibizioni di coraggio.

Collegamenti esterniModifica

  • [1] - Descrizione e informazioni sul mondo delle pariglie in Sardegna