Penedès (vino)

Penedés è una DOP riservata ad alcuni vini la cui produzione è consentita nelle province di comuni della provincia di Barcellona o di Tarragona.

Penedès
Penedès vineyards02.jpg
Vigneti nel Penedés
Dettagli
StatoSpagna Spagna
RegionePanadés
Resa (uva/ettaro)6 503 - 12 000 chilogrammi di uve per ettaro secondo le varietà
Resa massima dell'uva45,52 - 79,92 ettolitri per ettaro secondo le varietà
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11% Vino bianco e rosato; 12% Vino rosso; 15% vino liquoroso
Riconoscimento
TipoDOP – Denominazione di origine protetta
Istituito con
decreto del
8 maggio 2009 Modificato da ultimo a maggio 2022
Gazzetta Ufficiale delGazzetta ufficiale dell’Unione europea C 199 del 17.5.2022.
Vitigni con cui è consentito produrlo
Macabeo - Viura; Merlot; Parellada; Xarel.lo
https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=uriserv%3AOJ.C_.2022.199.01.0012.01.ITA&toc=OJ%3AC%3A2022%3A199%3ATOC
Area di produzione del vino Penedès

Zona di produzioneModifica

La zona di produzione comprende l'intero territorio di 47 comuni nelle province di Barcellona e di Tarragona.[1]

StoriaModifica

Alcuni vini della DOP «Penedès» sono coltivati in aziende agricole legate alle masserie tipiche del territorio della DOP, chiamate Mas (o Masía). Si tratta di una struttura costituita da una masseria (casa dotata di magazzini agricoli) e dall’azienda agricola, ritenuta la predominante nel Penedès prima della diffusione della filossera. Attualmente i vini della DOP «Penedès» vinificati con uve provenienti da queste strutture agricole del passato sono diversi e godono di prestigio a livello internazionale e locale.[1]

DisciplinareModifica

il Penedés è stato istituito con risoluzione dell'8 maggio 2009, della Direzione generale Industria e Mercati Alimentari dello Stato Spagnolo.[2]

La versione corrente del disciplinare è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea C 199 del 17.5.2022.

TipologieModifica

Vino bianco e rosatoModifica

uvaggio Macabeo - Viura; Merlot; Parellada; Xarel.lo
colore Bianco: Colore da giallo pallido a giallo scuro; rosato: colore rosso dal rosa pallido al rosso ciliegia
odore Bianco: Aromi primari di frutta bianca, tropicale; rosato: aroma di frutta, di frutti rossi.
sapore Fruttato. Acidulo, tatto morbido e fresco
titolo alcolometrico minimo 11% vol.
resa massima di uva per ettaro 120 q.

Vino rossoModifica

uvaggio Macabeo - Viura; Merlot; Parellada; Xarel.lo
colore Colore granata per i vini giovani. Colore rosso tostato per i vini invecchiati.
odore Aroma di frutti rossi.
sapore Fruttato. Acidulo, tatto morbido
titolo alcolometrico minimo 12% vol.
resa massima di uva per ettaro 90 q.

Vino liquorosoModifica

uvaggio Macabeo - Viura; Merlot; Parellada; Xarel.lo
colore Giallo, ambrato, dorato, rosso, tostato.
odore Aromi di frutta candita propri della varietà.
titolo alcolometrico minimo 15% vol.

Vino spumante di qualitàModifica

uvaggio Macabeo - Viura; Merlot; Parellada; Xarel.lo
colore Colore giallo o rosa pallido, senza raggiungere il color ambra o rosso ciliegia.
odore Aromi primari, di frutta bianca, tropicale
sapore Fruttato, acidulo, tatto morbido, con note di invecchiamento, se del caso.
titolo alcolometrico minimo 11% vol.

Vino frizzanteModifica

uvaggio Macabeo - Viura; Merlot; Parellada; Xarel.lo
colore Giallo pallido o rosa pallido, con spuma continua e non tumultuoso
odore Aromi primari, di frutta bianca, tropicale
sapore Fruttato, acidulo, tatto morbido, con note di invecchiamento, se del caso.
titolo alcolometrico minimo 9,5% vol.

Vino di uve stramatureModifica

uvaggio Macabeo - Viura; Merlot; Parellada; Xarel.lo
colore Giallo, ambrato, dorato, rosso, tostato
odore Aromi di frutta matura candita propri della varietà.
sapore Fruttato, acidulo, tatto untuoso, caldo e senza difetti.
titolo alcolometrico minimo 12% vol.


NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNE (ESXX528384 (data)