Perito tessile

1leftarrow blue.svgVoce principale: Perito industriale.

Nell'attuale sistema scolastico italiano, il corso di Perito industriale dell'Istruzione Tecnica si articola in un biennio comune ed un successivo triennio di specializzazione. Tra questi vi è il Perito Industriale a indirizzo Tessile specializzato in "Confezione Industriale" e il Perito Industriale a indirizzo Tessile specializzato in "Produzione dei Tessili".[1]

Profilo professionaleModifica

Il corso per conseguire il Diploma di Perito Industriale a indirizzo Tessile fornisce nozioni per poter essere in grado di:

  • leggere le dinamiche evolutive della moda e del mercato;
  • ideare e progettare collezioni;
  • conoscere le problematiche connesse al passaggio dalla creatività alla industrializzazione, alla competitività produttiva e del mercato;
  • conoscere la gestione ed il controllo dei processi produttivi tessili, con particolare riferimento alla scelta delle materie prime, alla sequenza dei piani di lavoro, ai problemi dei costi e del controllo di qualità;
  • conoscere gli aspetti fondamentali dell'infortunistica e dell'igiene del lavoro nel proprio settore.[2]

MaterieModifica

III ANNO:

Religione o attività alternative; Lingua e lettere italiane; Storia; Lingua straniera; Matematica; Meccanica applicata; Automazione; Chimica Tessile e Tecnologie di nobilitazione dei prodotti tessili ; Moda Disegno e Progettazione e industrializzazione; Tecnologie Tessile dell'Abbigliamento e organizzazione della produzione; Educazione fisica.

IV ANNO:

Religione o attività alternative; Lingua e lettere italiane; Storia; Lingua straniera; Matematica; Automazione; Economia ed organizzazione aziendale; Chimica Tessile e Tecnologie di nobilitazione dei prodotti tessili ; Moda Disegno e Progettazione e industrializzazione; Tecnologie Tessile dell'Abbigliamento e organizzazione della produzione; Educazione fisica.

V ANNO:

Religione o attività alternative; Lingua e lettere italiane; Storia; Lingua straniera; Matematica; Automazione; Economia ed organizzazione aziendale; Chimica Tessile e Tecnologie di nobilitazione dei prodotti tessili ; Moda Disegno e Progettazione e industrializzazione; Tecnologie Tessile dell'Abbigliamento e organizzazione della produzione; Educazione fisica. [2]

NoteModifica

Voci correlateModifica