Peyssonnelia squamaria

specie di pianta della famiglia Peyssonneliaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rosa di mare
AMP Capo Gallo 030 Peyssonnelia squamaria.JPG
Peyssonnelia squamaria
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Biliphyta
Phylum Rhodophyta
Subphylum Rhodophytina
Classe Florideophyceae
Sottoclasse Rhodymeniophycidae
Ordine Gigartinales
Famiglia Peyssonneliaceae
Genere Peyssonnelia
Specie P. squamaria
Nomenclatura binomiale
Peyssonnelia squamaria
(S.G. Gmelin) Decaisne, 1841
Sinonimi
  • Fucus squamarius
    S.G. Gmelin 1768
  • Dictyota squamata
    J.V. Lamouroux 1809
  • Dictyota squamaria
    (S.G. Gmelin) Poiret 1812

La rosa di mare (Peyssonnelia squamaria (S.G. Gmelin) Decaisne, 1841) è un'alga rossa della famiglia delle Peyssonneliaceae, diffusa nel mar Mediterraneo e nell'Atlantico nord-orientale.

DescrizioneModifica

È un'alga rossa incrostante, con lamine orizzontali a ventaglio, di colore dal rosa scuro al rosso bruno.

Distribuzione e habitatModifica

Comune nel mar Mediterraneo e nel versante nord-orientale dell'oceano Atlantico.

È una specie sciafila che cresce su fondali rocciosi poco illuminati, da pochi metri di profondità (in genere all'interno di grotte) sino ai 60 m. Caratteristica dell'ambiente precoralligeno e coralligeno, può svilupparsi anche sui rizomi e sulle matte di Posidonia oceanica.

BibliografiaModifica

  • Mojetta A., Ghisotti A, Flora e Fauna del Mediterraneo, Mondadori, 2003, ISBN 88-04-38574-X.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica