Ponte di Rosano

Ponte di Rosano
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàPontassieve e Rosano
Coordinate43°46′14.26″N 11°25′25.24″E / 43.770628°N 11.423678°E43.770628; 11.423678Coordinate: 43°46′14.26″N 11°25′25.24″E / 43.770628°N 11.423678°E43.770628; 11.423678
Dati tecnici
TipoContinuo
Materialecemento
Realizzazione
Costruzione1952-1954
Mappa di localizzazione

Il ponte di Rosano attraversa il fiume Arno e collega l'abitato dell'omonima frazione del comune di Rignano sull'Arno a Pontassieve.

StoriaModifica

È situato sulla strada provinciale 34, al bivio con la SP 90, e fu inaugurato il 20 dicembre 1954[1] in sostituzione di una chiatta che attraversava il fiume pressappoco nello stesso punto[2]: al tempo non esistevano altri attraversamenti per veicoli tra Rignano e Firenze[3].

I resti di un altro ponte nelle vicinanze di Rosano, che avrebbe dovuto collegare l'abitato di San Francesco alla frazione poco prima della confluenza della Sieve, sono tuttora visibili, ma l'alluvione del 1966 non ne permise mai la conclusione dei lavori che non furono più ripresi dopo i danni causati dalla piena.

Ponte della NaveModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Arno.

A meno di due chilometri, in direzione di Firenze dalla frazione di Rosano, nel 1990 è stato costruito nel un secondo ponte viario che collega direttamente la strada provinciale 34 alla Strada statale 67 Tosco-Romagnola attraversando il fiume Arno e il confine amministrativo tra i comuni di Bagno a Ripoli e Pontassieve. Il ponte ospita i sensori per monitorare le piene del fiume Arno[4][5].

NoteModifica

  1. ^ Dicembre 1954: dopo secoli di navi, Rosano ha il suo ponte, Bath on the River, 31 ottobre 2013. URL consultato il 12 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  2. ^ La Nave di Rosano, Fratelli Alinari, 1908. URL consultato il 24 luglio 2019.
  3. ^ Rignano sull’Arno, Sito ufficiale della destinazione Toscana. URL consultato il 18 novembre 2017.
  4. ^ Descrizione del bacino del fiume Arno, Autorità di Bacino dell'Arno, 6 luglio 2006 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2007).
  5. ^ Sensori, Protezione Civile del Comune di Firenze. URL consultato il 12 giugno 2018.

Voci correlateModifica

  Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana