Apri il menu principale

Porta di Ponte Levone è una delle pusterle o porte di soccorso delle mura di Reggio nell'Emilia, che corrispondono come perimetro agli attuali viali di circonvallazione.

StoriaModifica

Porta di Ponte Levone sorgeva nella zona sud-orientale del centro storico di Reggio nell'Emilia, all'incrocio tra le attuali vie Fontanelli e Monte Grappa, sull'antica via che conduceva a Scandiano. Venne edificata nel 1235 durante i lavori della prima cinta muraria della città. Prese probabilmente il nome dal borgo extramurario di Ponte Levone. La porta venne chiusa con la costruzione delle nuove mura nella metà del cinquecento.

 
Ove ora via Fontanelli si incontra con viale Monte Grappa, presso la casa gialla al centro, sorgeva una volta Porta di Ponte Levone.

BibliografiaModifica

Giorgio Casamatti, Reggio Emilia com'era, MUP, 2010

Voci correlateModifica