Progetto:WikiAfrica/Istituzioni/Festival del Cinema Africano di Tarifa

Un percorso di accompagnamento che facilita la collaborazione tra istituzioni culturali e Wikipedia.

Share Your Knowledge   Partecipa   Linee guida   Storia e crediti   Valutazione



Collaborazione tra Festival del Cinema Africano di Tarifa e Wikipedia

Questa pagina ha lo scopo di presentare una sintesi dei risultati di uno dei casi di collaborazione con la Wikipedia in italiano, quello svolto con il Festival del Cinema Africano di Tarifa, come esempio di progetto di collaborazione tra enti culturali e l'enciclopedia libera. In particolare, questa pagina mostra i risultati dell'iniziativa pilota "Share Your Knowledge" 2011-2012 (nel testo SYK), che contribuisce al Progetto WikiAfrica con il coinvolgimento di centri di ricerca e documentazione, enti di cooperazione internazionale e archivi.


L'enteModifica

Festival del Cinema Africano di Tarifa, FCAT - Festival de Cine Africano de Còrdoba
Tipologia Festival cinematografico
Data inizio 2011
Data fine 2012
Indirizzo Cordova, Spagna
Contributi 0
Lingue spagnolo, francese, inglese
Progetti Wikipedia
Licenza CC BY-SA 3.0 sul loro sito internet
Template {{WikiAfrica/FCAT}}
Caso studio Wikipedia Revisione Erica Litrenta, ottobre 2012


FCAT - Festival Africano di Cordoba è organizzato da Al Tarab (Centro de divulgación cultural del Estrecho Al Tarab), associazione no-profit fondata a Tarifa (Provincia di Cadice, Spagna) nel 2004 allo scopo di promuovere e diffondere la cultura africana nei paesi ispanofoni e nella stessa Africa soprattutto grazie ad attività di cooperazione culturale e al media cinematografico. A questo scopo Al Tarab mantiene un archivio con sede a Siviglia comprendente circa 700 titoli "africani" di cui ha curato la sottotitolatura in spagnolo, e collabora con istituzioni affini quali il Festival del cinema africano, d'Asia e America Latina di Milano e il Festival di cinema africano di Verona. Il Festival si è tenuto dal 2004 al 2011 a Tarifa mentre l'edizione 2012 si svolge a Cordoba, come rispecchiato dalla nomenclatura attuale che cita entrambe le città.

 
Mane Cisneros, direttrice del Festival

Il Festival inizia a collaborare con Wikipedia nel 2010 per Wikiafrica attraverso l'inserimento nel proprio sito della licenza CC-BY-SA, permettendo agli utenti dell'enciclopedia libera di creare nuove voci e di arricchire voci esistenti con documentazione sul cinema africano, e in particolare su film, registi e attori. La decisione di adottare la licenza CC BY-SA è strettamente correlata all'interesse del festival verso il progetto WikiAfrica e l'obiettivo di rendere più facilmente accessibile informazioni sulla produzione culturale africana. Nel 2011 FCAT Cordoba aderisce anche a Share Your Knowledge. Sul sito del Festival sono disponibili con licenza libera centinaia di schede di film in tre lingue corredate dei dati tecnici di produzione delle pellicole, suddivise in tre categorie, fiction, documentario e animazione.

Al momento dell'attuale aggiornamento del caso studio maggio 2012, oltre alle numerose schede di film è possibile consultare la voce relativa al Festival (inglese - spagnolo), che ne spiega storia, struttura e premi che lo stesso assegna, mentre sull'enciclopedia in spagnolo si può leggere anche la voce relativa all'ultima edizione (2011).

Analisi dei contenuti e loro caricamentoModifica

Il Festival è "poliglotta"; ciò rende speciale questa collaborazione che nasce sì in Italia ma ha un evidente respiro internazionale. Le schede in spagnolo, in inglese e in francese sono state caricate sui relativi progetti linguistici dal tutor di progetto SYK[1], corredate del template che le identifica come attribuibili al Festival e inserite nella categoria relativa. Naturalmente le voci sono state poi collegate tra di loro anche da un cosiddetto interwiki, ossia un link posto nella colonna di sinistra che permette di raggiungerle velocemente.

Sulla Wikipedia in spagnolo sono sorte alcune perplessità per via della doppia licenza presente sul sito fcat.es, le quali sono state velocemente superate.

Lo stesso dicasi per la Wikipedia in francese, in cui l'importazione dei contenuti è stata leggermente più problematica. La presenza degli stessi testi su siti diversi da fcat.es ha fatto suonare un campanellino d'allarme in un amministratore, e i caricamenti sono stati sospesi per un giorno. Inoltre a causa dei criteri di enciclopedicità specifici del progetto (per opere cinematografiche inferiori ai 3' e non in lingua francese[2]) molte delle voci sono state ritenute non ammissibili automaticamente. Nel confronto erano emersi alcuni spunti interessanti, come la difficoltà, in alcuni casi, di reperire fonti così come richieste dalle linee guida (per via di "gap culturali") o la necessità di abbassare alcuni requisiti, e auspicabilmente se la comunità deciderà di ridiscutere questi argomenti lo farà tenendo presente quelle riflessioni e le posizioni espresse da chi è intervenuto.

 
L'Original Barnstar ricevuta da utente:M.casanova sulla Wikipedia anglofona

È andata meglio sulla Wikipedia in inglese, sulla quale però in seguito a discussioni si raccomanda di evitare i caricamenti massivi che presentino un'unica fonte a supporto e alcuni dei contenuti sono stati inglobati in voci relative a temi più generali. Il tutor di SYK ha ottenuto persino una barnstar (l'immagine di una "medaglietta", un apprezzamento informale molto diffuso tra i wikipediani) in segno di riconoscimento per il suo lavoro sul cinema africano!

I contributi del Festival hanno incontrato, dicevamo, più di una difficoltà nel farsi strada sulle varie enciclopedie; una situazione normale per contenuti che non erano stati pensati originariamente per la pubblicazione su un'opera simile e quindi non riportavano un corposo apparato bibliografico, ma che certo non è semplice da gestire per chi tenta di inserirli districandosi fra la giungla delle indicazioni sul copyright, gli avvisi, e soprattutto tra i criteri di enciclopedicità che, riflettendo la diversa sensibilità della comunità linguistica che li ha decisi, sono diversi tra un sito e l'altro. Il Festival ha però sperimentato anche gli aspetti migliori dei progetti collaborativi della Wikimedia Foundation: in più occasioni c'è stato l'intervento di altri utenti per salvare una voce dalla cancellazione trovando delle fonti per ampliarla e confermare il suo valore informativo (vedi queste modifiche di utenti non coinvolti dal progetto su "Le Beurre et l'argent du beurre" o queste su "La Robe du temps"), così come si è verificato il comune processo evolutivo di una voce, che una volta creata attira tanti utenti che spontaneamente la migliorano e la arricchiscono ("Benda Bilili!", "Moustapha Alassane, cinéaste du possible"). Del resto, se si vuole raccogliere c'è bisogno di qualcuno che semini...

 
Un'illustrazione del 1810 che rappresenta Saartjie Baartman.
 
Il regista italiano Andrea Segre.

Inoltre i contenuti di FCAT Cordoba si sono rivelati preziosi per voci su film indiscutibilmente rilevanti, realizzati da registi apprezzati oppure selezionati, nominati per un premio, risultati vincitori nei più importanti festival del cinema internazionali. A titolo d'esempio, si veda "Black Venus", la triste storia della Venere ottentotta Saartjie Baartman che ha ricevuto il Premio Pari Opportunità a Venezia 2010, oppure la filmografia di Djibril Diop Mambéty, considerato tra i più originali, visionari e sperimentali registi del continente africano, o ancora "Las cartas de Alou" pluripremiato ai Cinema Writers Circle Awards spagnoli, ai Goya e a San Sebastián. E adesso anche queste altre wiki maggiori contengono informazioni su due lavori dell'italiano Segre, Come un uomo sulla terra e Il sangue verde.

Oltre alla citata Venere nera su fr.wiki le schede più cliccate[3] sono quelle del francese "Avoir vingt ans dans les Aurès" e del franco-algerino "Bab el web"; su es.wiki invece c'è molta curiosità per due lavori di Michel Ochelot, ossia "Kirikou et la sorcière" e "Kirikou et les bêtes sauvages", mentre su en.wiki a destare più interesse, oltre al film di Kechiche, sono le voci "Desert Flower" e "Xala". Per dare qualche cifra, da marzo (data in cui sono cominciati i caricamenti sulla Wikipedia in inglese) a metà maggio 2012 le visualizzazioni complessive delle 1270 pagine create o migliorate sono ben oltre quota 200.000, di cui circa i due terzi provengono proprio dal progetto anglofono.

L'apporto che FCAT Cordoba può dare a Wikipedia è ancora enorme. A maggio 2012 restano da caricare le schede su registi e attori; bisogna collegare le pagine appena create, che a volte rimandano com'è giusto tra di loro ma non alla versione presente su it.wiki; è necessario (last but not least!) infine valorizzare correttamente il Festival, aggiornando le voci dei film perché riflettano proprio quanti hanno vinto un premio nel suo ambito, e magari creando quelle relative alle edizioni del passato.

RisultatiModifica

Questa sezione è stata aggiornata a ottobre 2012.

NoteModifica

  1. ^ Michele Casanova (utente:m.casanova), tutor del progetto Share Your Knowledge.
  2. ^ http://fr.wikipedia.org/wiki/Discussion_Projet:Cinéma#Admissibilit.C3.A9_des_films
  3. ^ Dati raccolti a maggio 2012.

Rassegna stampa, presentazioni ed eventi correlatiModifica

Versione in ingleseModifica

Pagine correlateModifica

Collegamenti esterniModifica