Apri il menu principale

Nell'ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni con il termine propagazione guidata si intende la propagazione dei segnali elettromagnetici in strutture guidanti cablate che ne consentano la trasmissione a piccola, media e lunga distanza, entro determinate direzioni stabilite dalla conformazione della struttura, a partire da una sorgente trasmittente di input fino all'uscita o direttamente al ricevitore. Tali strutture sono le guide d'onda metalliche e le guide d'onda dielettriche (fibra ottica) in cui si propagano rispettivamente onde elettromagnetiche alla frequenze delle microonde e alle frequenze ottiche o dell'infrarosso. Sono oggetto di studio della Teoria delle strutture guidanti e delle comunicazioni in fibra ottica. In entrambi i casi il punto di partenza per la descrizione matematica della propagazione del segnale e le sue caratteristiche peculiari sono le equazioni di Maxwell risolte con opportune condizioni al contorno da cui si giunge all'equazione dell'onda guidata. Si contrappone alla propagazione in spazio libero tipica invece delle radiocomunicazioni e delle comunicazioni ottiche in spazio libero.

Ingegneria Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria