Apri il menu principale

Il protolito indica la litologia precedente al metamorfismo di una roccia metamorfica.

Le rocce metamorfiche derivano dalla trasformazione di rocce preesistenti, hanno quindi una roccia da cui derivano: ad esempio uno gneiss può derivare dalla trasformazione di un protolito granitico.

Il protolito può essere una roccia magmatica, sia intrusiva che effusiva, sedimentaria o anche già metamorfica, sia isochimica che metasomatica. Solo le rocce sedimentarie evaporitiche e alcune rare magmatiti alcaline sembrano non essere presenti tra i protoliti.[1]

NoteModifica

  1. ^ Myron G. Best, Igneous and metamorphic petrology, 2nd edition - Blackwell, 2003 pag. 424

Voci correlateModifica

  Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Scienze della Terra