Apri il menu principale

Pugno

colpo sferrato con la mano chiusa
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Pugno (disambigua).
Video, al rallentatore, di un pugno sferrato all'addome di un uomo.

Il pugno è un attacco fisico, consistente nel colpire il bersaglio con la mano chiusa.[1]

Indice

TecnicaModifica

Esistono molteplici tipi di pugno, e a seconda dell'arte marziale la tecnica può variare. Il "diretto" del pugilato è considerato generalmente quello più forte in termini di potenza esercitata. Ogni praticante di arti marziali sa che senza guantoni può colpire senza pericolo solo parti "morbide" come lo stomaco.

SicurezzaModifica

Colpire qualcosa o qualcuno senza alcuna protezione può rivelarsi un'arma a doppio taglio per l'attaccante, che potrebbe fratturarsi la mano. È possibile condizionare le nocche al fine di indurirle, ma ciò non dovrebbe essere fatto senza supervisione.

Nello sportModifica

PugilatoModifica

Nella boxe, i pugni sono l'unico attacco consentito.[2] È permesso colpire l'avversario con la parte frontale del guantone ma non con il dorso, con il palmo e ruotando completamente il corpo prima di portare il colpo.[2]

 
Un pugile attacca il suo avversario con un diretto al volto.

Arti marzialiModifica

Nelle arti marziali, come il karate, il pugno deve essere controllato: qualora l'esecutore miri al viso, alla testa oppure al collo dell'avversario non deve avvenire il contatto con il bersaglio. È invece ammesso un leggero contatto con la zona addominale; l'eventuale pugno irregolare, così come altri colpi, comporta la squalifica dell'atleta.[3]

NoteModifica

  1. ^ Emanuela Audisio, Ray Boom Boom Mancini: "Il pugno che cambiò la boxe", su repubblica.it, 2 novembre 2015.
  2. ^ a b Claudio Ferretti e Augusto Frasca, Enciclopedia dello Sport - Le Garzantine, Garzanti Libri, 2008, p. 1670, ISBN 9788811505228.
  3. ^ Dario Torromeo e Franco Esposito, Dentro i secondi: Jimmy Ellis, Furino, Martini, Di Capua. Lo sport degli ultimi che diventano primi, Absolutely Free Editore, 2015, p. 332, ISBN 9788868580674.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica