Rapporto Franck

Il rapporto Franck fu un documento firmato nel giugno 1945 da importanti fisici del progetto Manhattan (tra gli altri, l'ungherese Leó Szilárd) e da 68 dipendenti del reparto di metallurgia del Progetto Manhattan per sconsigliare al governo degli Stati Uniti l'uso della bomba atomica per indurre il Giappone ad arrendersi.[1]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki.

Il rapporto prende il nome dal fisico tedesco James Franck, il capo della commissione che produsse il documento. Ma il rapporto non fu letto dal presidente Franklin Delano Roosevelt che morì poco dopo, e il suo successore Harry S. Truman non ne tenne alcun conto.

NoteModifica

  1. ^ (EN) The Uncensored Franck Report (1945-1946), su blog.nuclearsecrecy.com. URL consultato il 16 marzo 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Seconda guerra mondiale: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della seconda guerra mondiale