Apri il menu principale

Ridotto

sala di sosta e di trattenimento di un teatro
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la fortificazione di minore importanza, vedi Ridotta.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il settore corazzato di una nave, vedi Ridotto (nave).

Con il termine ridotto (a volte sostituito dall'equivalente francese, foyer) si indicano abitualmente le sale di sosta e di trattenimento di un teatro, dove il pubblico si raccoglie negli intervalli e nelle attese. Nel passato queste sale erano spesso deputate al gioco d'azzardo altrimenti vietato. In qualche caso, il nome è usato per indicare una sala minore, accanto alla maggiore d'un teatro, destinata anch'essa agli spettacoli (come ad esempio il Ridotto del Teatro del Popolo).

Il termine è stato riferito genericamente anche alla sede di un circolo di ritrovo, e di qui usato per indicare i luoghi di riunione dei mercanti (e anche quale sinonimo di fondaco, basi che Veneziani, Genovesi e Pisani ebbero in Oriente).

Alcuni mecenati dei Cinque- e Seicento stipendiano musicisti per suonare nel loro ridotto: è il caso del conte Mario Bevilacqua a Verona. Ma questi non si limitano alla musica: si trovano anche ridotti in cui si dibatte di filosofia, di letteratura e altre materie. Per esempio, nel ridotto del conte Agostino Giusti, alcuni intellettuali si ritrovano attorno al mecenate per conversare in latino e in greco. Rispetto alle accademie, i ridotti sono molto meno formali, e sono centrate sul mecenate, mentre le accademie vere e proprie sono dirette dai membri che vengono eletti a rotazione. Ciononostante, si trovano (non sempre) degli atti notarili che raccolgono gli atti di tali ridotti: è il caso del conte Agostino Giusti, per esempio.

A Venezia il termine fu usato per indicare un'ala di palazzo Dandolo a San Moisè, poco distante dell'omonimo teatro, convertita nel 1638 in ambiente pubblico dedicato al gioco d'azzardo e considerato per ciò il primo casinò.

Indice

Alcuni ridotti famosiModifica

VeneziaModifica

VeronaModifica

  • Ridotto musicale, o ridotto Bevilacqua, dei conti Bevilacqua ('500-'600).
  • Ridotto Giusti, un ridotto letterario (fine '500).
  • Ridotto Serego.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica