Apri il menu principale

Ritratto della contessina Antonietta Negroni Prati Morosini bambina

Ritratto della contessina Antonietta Negroni Prati Morosini bambina
Francesco Hayez 029.jpg
AutoreFrancesco Hayez
Data1858
Tecnicaolio su tela
Dimensioni133,5×110 cm
UbicazioneGalleria d'arte moderna di Milano, Milano

Ritratto della contessina Antonietta Negroni Prati Morosini bambina è un dipinto di Francesco Hayez del 1858 conservato a Milano presso la Galleria d'arte moderna di Villa Reale Belgioioso. Il dipinto, commissionato al pittore veneziano da Alessandro Negroni Prati Morosini (padre della contessa Morosini ritratta nell'opera), è entrato a far parte delle collezioni civiche milanesi nel 1935 grazie alla sua donazione da parte di Anna Cristina del Mayno Casati.

Indice

DescrizioneModifica

Per questo ritratto Hayez decise di utilizzare alcune fotografie della contessina onde evitarle lunghe e noiose pose. Nonostante la rassicurante vicinanza della madre nelle foto utilizzate come modello dall'artista, l'espressione della piccola contessina faceva trasparire una sorta di disagio e smarrimento che Hayez volle conservare nel ritratto su tela dando al dipinto una freschezza realistica anticonvenzionale rispetto ai canoni dell'epoca in materia di ritrattistica infantile[1]. Alla nitidezza della figura centrale si affianca un virtuoso tripudio di fiori, anch'esso poco apprezzato dai critici dell'epoca.

CuriositàModifica

Il 3 novembre 1982 le Poste Italiane emisero un francobollo da 300 lire raffigurante il Ritratto della contessina Antonietta Negroni Prati Morosini bambina quale omaggio a Francesco Hayez in merito alla serie di francobolli Arte Italiana[2].

NoteModifica

  1. ^ Hayez: dal mito al bacio - di Fernando Mazzocca - ed.Marsilio Editori - 1998
  2. ^ Sassone: Catalogo specializzato dei francobolli d'Italia e dei Paesi Italiani, volume 2, 2011, 70ª edizione.

Voci correlateModifica