Apri il menu principale
Rue Sainte-Catherine
Bordeaux rue Sainte-Catherine 2009.JPG
Rue Sainte-Catherine vista dalla zona centrale della strada.
Localizzazione
StatoFrancia Francia
CittàBordeaux
Codice postale33000
Informazioni generali
Lunghezza1 200 m
Collegamenti
InizioPlace de la Comedie
FinePlace de la Victoire
Luoghi d'interesse
  • Galleria bordolese
  • Place Saint-Projet
Mappa

Coordinate: 44°50′13.39″N 0°34′25.37″E / 44.837052°N 0.573714°E44.837052; 0.573714

Rue Sainte-Catherine è un'importante strada pedonale e commerciale di Bordeaux. Si estende da Place de la Comedie a Place de la Victoire, con orientamento nord-sud, collegando la zona meridionale della città al centro storico. Con i suoi 1.200 metri di estensione e con più di 250 punti vendita, è considerata la strada pedonale più lunga d'Europa[1].

È diventata una strada interamente pedonale nel 1984 e tra il 2000 e il 2003 è stata oggetto di lavori di restauro diretti dall'architetto francese Jean-Michel Wilmotte.

Indice

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Place Sainte-ProjetModifica

Nel suo punto centrale, Rue Sainte-Catherine si incrocia con rue de la Merci e rue des 3 Conils formando una piazza chiamata Place Saint-Projet (vescovo alverniate vissuto nel I secolo d.C.). In origine, la piazza ospitava una chiesa (il cui campanile è ancora visibile tra gli edifici) e un cimitero; al centro di essa si elevava una croce gotica in pietra costruita nel 1392, abbattuta durante la rivoluzione francese. La croce venne restaurata nel 1803 grazie ai finanziamenti di un mercante di merletti del quartiere Sainte-Catherine[2]. Altro punto d'interesse della piazza è una fontana costruita nel 1715[3].

Galerie BordelaiseModifica

Nella zona settentrionale della strada, si innalza una piccola galleria commerciale chiamata Galerie Bordelaise (Galleria bordolese) costruita tra il 1833 e il 1834. La particolarità di questa galleria sta nel fatto che, a differenza delle altre gallerie commerciali, di solito parallele o perpendicolari alle strade circostanti, è stata costruita in diagonale[4]. La galleria collega rue Sainte-Catherine a rue des Piliers-de-Tutelle.

TrasportiModifica

Rue Sainte-Catherine è raggiungibile con il tram A dalla fermata Sainte-Catherine e con il tram B dalle fermate Grand Théatre e Victoire.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Bordeaux, la città che vuole rimanere villaggio, su sailingandtravel.it, 18 gennaio 2012. URL consultato il 22 ottobre 2014., Sailing and Travel Magazine
  2. ^ (FR) Croix de Saint-Projet, su cestenfrance.fr.
  3. ^ (FR) Place Saint-Projet, su cestenfrance.fr.
  4. ^ (FR) La galerie bordelaise en détresse, su lepoint.fr, 5 febbraio 2009. URL consultato il 22 ottobre 2014., lepoint.fr

Altri progettiModifica