SAGE Publishing

casa editrice accademica statunitense
SAGE Publishing
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaSocietà di capitali
Fondazione1995 a New York
Fondata daSara Miller, George D. McCune
Sede principaleThousand Oaks
SettoreEditoria
ProdottiLibri, riviste accademiche e scientifiche relative a discipline umanistiche, scienze sociali, scienza, tecnologia, medicina e business
Dipendenti1.500
Sito websagepub.com

SAGE Publishing, ex SAGE Publications, è una casa editrice statunitense indipendente fondata nel 1965 a New York da Sara Miller McCune. SAGE pubblica più di 1.000 riviste e 800 nuovi libri all'anno,[1] indici bibliografici e prodotti elettronici riguardanti il mondo del business, le discipline umanistiche, le scienze sociali, la scienza, la tecnologia e la medicina.

Lancio di una conferenza nel 2008

Il gruppo è titolare anche dei marchi Corwin Press[2] (dal 1990), CQ Press[3] (dal 2008), Learning Matters[4] (dal 2011) e Adam Matthew Digital (dal 2012).[5]

Il quartier generale si trova a Newbury Park, vicino a Thousand Oaks, in California. Altre sedi, nelle quali sono complessivamente occupati più di 1.500 dipendenti, si trovano a Los Angeles, Londra, Nuova Delhi, Singapore, Washington DC e Melbourne.

L'Independent Publishers Guild ha premiato SAGE come il migliore editore accademico e professionale dell'anno 2012.[6]

StoriaModifica

 
Il quartier generale di Newbury Park, in California.

SAGE fu fondata nel 1965 a New York City da Sara Miller[7] e dal futuro marito George D. McCune, amministratore delegato della Macmillan; il nome della società è un acronimo formato dalle prime lettere dei loro nomi, Sara e George.[8]

Quando Miller e McCune si sposarono nel 1966, McCune lasciò la Macmillan per unirsi ufficialmente alla nuova azienda, che aveva trasferito la sede nel sud della California. Sara Miller McCune rimase presidente per 18 anni, passando al ruolo presidente del consiglio di amministrazione nel 1984, conservando ad interim il titolo di presidente esecutivo. La coppia continuò a far crescere la compagnia insieme fino alla morte di George McCune, nel 1990.[9]

Nel 2017, SAGE registrò per la sua forza lavoro nel Regno Unito un divario retributivo di genere (fra uomini e donne) pari ad una media del 13,1% , e a una mediana del 10,3%.[10]

Open Access Scholarly Publishers AssociationModifica

Nel 2008, SAGE Publishing fu uno dei membri fondatori dell'Open Access Scholarly Publishers Association (OASPA).[11]

A novembre del 2013, l'OASPA riesaminò l'adesione di SAGE dopoché il Journal of International Medical Research pubblicò un articolo deliberatamente falso e lacunoso, che un giornalista aveva inventato e inviato alla prestigiosa rivista Science per testare la reale efficacia della revisione paritaria nelle riviste ad accesso aperto.[12]

Dopo sei mesi di sospensione e verifiche interne, SAGE fu riammessa far parte dell'associaizone, a seguito della modifica del processo editoriale della rivista.[13]

NoteModifica

  1. ^ Welcome to SAGE, in UK.SagePub.com, SAGE Publications.
  2. ^ SAGE Imprints, in SAGE Imprints Page, SAGE Publications (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2007).
  3. ^ Sage Publications USA acquires CQ Press from Times Publishing Co — May 30, 2008 - M&A Deal Snapshot, in AlacraStore.com.
  4. ^ Sage acquires Learning Matters, in The Bookseller.
  5. ^ Henrietta Verma, SAGE Acquires Adam Matthew, in Library Journal Reviews, Media Source Inc., 11 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2017).
  6. ^ Bridget Shine, The IPG Independent Publishing Awards 2012, in IPG.uk.com, Independent Publishers Guild, marzo 2012. URL consultato il 24 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 30 aprile 2008).
  7. ^ Sara Miller McCune: Executive Profile & Biography, in Bloomberg.com (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2018).
  8. ^ The SAGE Story (PDF), in StudySites.SAGEpub.com, SAGE Publishing (archiviato dall'url originale il 19 novembre 2018).
  9. ^ In Memoriam George D. McCune 1924–1990, in Journal of Conflict Resolution, vol. 34, n. 4, 1º dicembre 1990, p. 587, DOI:10.1177/0022002790034004001.
  10. ^ Four more academic publishers reveal gender pay gaps, su www.thebookseller.com.
  11. ^ Barbara Brynko, Simqu: Leading the Change at SAGE Publications, in Information Today, giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2018).
  12. ^ David Malakoff, Open-Access Group Sanctions Three Publishers After Science 'Sting', in Science Insider, American Association for the Advancement of Science, 11 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2018).
  13. ^ Sarah Shaffi, OASPA reinstates Sage membership, in The Bookseller, 29 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2018).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN261806653 · ISNI (EN0000 0004 0502 5717 · LCCN (ENn82029394 · GND (DE62481-0 · BNF (FRcb127430277 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n82029394