Apri il menu principale

I Salmi di Salomone sono un apocrifo dell'Antico Testamento, pseudoepigrafi di Salomone re degli Ebrei (X secolo a.C.) ma scritti probabilmente verso la fine del I secolo a.C.

Ci sono pervenuti in greco a partire da testi ebraici perduti. Anche le versioni greche erano da secoli andate perdute ma riemersero durante il XVII secolo in codici scritti in greco secondo edizioni della Settanta.

I 18 salmi contengono accenni messianisti, anti-romani, anti-maccabei, anti-sadducei. Non vanno confusi con le Odi di Salomone.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN179028274 · GND (DE4176109-1 · WorldCat Identities (EN179028274