Apri il menu principale

Salvador Allende Castro

avvocato e politico cileno
Salvador Allende Castro

Salvador Allende Castro (Valparaíso, 22 novembre 18711932) è stato un avvocato e politico cileno, padre del futuro presidente Salvador Allende Gossens.

Figlio Ramón Allende Padin ed Eugenia Castro del Fierro, ha studiato giurisprudenza presso l'Università di Santiago e si è laureato in giurisprudenza nel 1897.

Ha ricoperto numerosi incarichi nella pubblica amministrazione, lavorò per il Ministero della Pubblica Istruzione e il Ministero della Guerra.

Nel 1891, è stato deputato del Partito Radicale all'opposizione, contro il presidente José Manuel Balmaceda . Allende Castro ha svolto il servizio militare con il grado di tenente di artiglieria dell'esercito Congressista nella guerra civile quell'anno. Partecipò alla battaglia di Concón, come assistente capo del distretto del personale del comandante Don Evaristo Gatica.

Finita la guerra lavorò come segretario della gestione contabile delle Ferrovie dello Stato. Più tardi si trasferì a Tacna, come procuratore della Corte d'Appello e segretario dell'Amministrazione, posizione che ha ricoperto per otto anni. Ha ricoperto la carica di avvocato difensore del consiglio fiscale Valdivia, ed è stato promosso relatore della Corte d'Appello di Valparaiso.

Come suo figlio, fu membro della loggia massonica di Valparaiso, fondata da suo padre.

Vita privataModifica

Si sposò con Laura Gossens Uribe ed ebbe quattro figli: Alfredo, María Inés, Salvador e Laura.

Altri progettiModifica