Apri il menu principale
Samuel Holdheim

Samuel Holdheim (Kempen, 1806Berlino, 22 agosto 1860) è stato un rabbino tedesco.

Insieme ad Abraham Geiger, fu il principale rabbino riformato, fautore della visione più radicale (a differenza di Geiger che aveva idee più moderate).[1]

Holdheim era infatti per l'abolizione della circoncisione in linea con l'approccio riformato alle mitzvot. La circoncisione infatti è un precetto, non un requisito per l'entrata nel popolo ebraico.[2]

Inoltre spostò i riti dello Shabbat alla domenica ed abolì il secondo giorno festivo, fatta eccezione per il capodanno (Rosh Hashana).[3]

NoteModifica

  1. ^ Norman Cantor, History of the Jews, HarperCollins, 1995, pp. 262-267.
  2. ^ Jewish Encyclopedia, s.v. "Holdheim, Samuel".
  3. ^ Christian Wiese (a cura di), Redefining Judaism in an Age of Emancipation: Comparative Perspectives on Samuel Holdheim (1806–1860), Leiden, Brill, 2006.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN42771164 · ISNI (EN0000 0001 0654 0145 · LCCN (ENnr88002489 · GND (DE124434541 · BNF (FRcb16242519f (data) · CERL cnp00580898