Apri il menu principale

La Scala WW indica il grado di difficoltà nella navigabilità dei fiumi. Il termine deriva dalla parola inglese Whitewater (acqua bianca), ovvero dalla parola tedesca Wildwasser (acqua selvaggia). La scala è riconosciuta dalla International Canoe Federation (ICF).

Indice difficoltàModifica

La scala è strutturata su sei livelli o gradi, espressi in numeri romani. È importante tener presente che il grado di difficoltà di un determinato tratto di fiume non è statico, ma può variare moltissimo in funzione della portata d'acqua e quindi della stagione, ovvero in caso di piogge, per il disgelo, oppure in seguito a operazioni di apertura/chiusura di chiuse soprastanti il tratto in oggetto, o per eventi estemporanei (caduta di alberi, cedimenti del terreno). Infine va detto che fiumi con portata troppo scarsa, o al contrario in piena, non sono classificabili.

L'indice di difficoltà può essere assegnato ad un intero fiume, o a delle sue sezioni parziali o tratti. Nel caso di assegnazione ad un intero fiume, ciò non significa che al suo interno non possano esserci sezioni con indice più basso o più alto di quello generale.

  WW I Facile Navigazione facile. Onde piccole. Rapide assenti o piccole e regolari. Curve facili.
  WW II Medio Navigazione non difficile. Rapide di moderata difficoltà con corrente regolare. Richiede una esperienza minima. Utile la copertura del gonnellino paraspruzzi.
  WW III Moderatamente difficile Navigazione difficile. Onde numerose, alte e irregolari. Presenza di rocce e mulinelli. Piccole cascate. Rapide con passaggi stretti che richiedono una certa competenza. Necessaria la copertura del gonnellino paraspruzzi.
  WW IV Difficile Navigazione molto difficile. Onde forti e irregolari. Rapide lunghe che richiedono manovra attenta ed esperta. Presenza di rocce pericolose e mulinelli. Ricognizione preventiva necessaria. Richiede esperto navigatore, barca performante ed equipaggiamento di buona qualità.
  WW V Molto difficile, pericoloso. Navigazione estremamente difficile. Rapide lunghe e violente che si susseguono quasi senza interruzione. Corrente molto elevata. Pendenza molto alta. Grosse cascate. Navigazione riservata a canoisti molto esperti con barca ed equipaggiamento adatto a queste situazioni.
  WW VI Estremamente difficile. Navigazione in genere impossibile. Affrontabile solo in particolari situazioni di portata di acqua. Estremamente pericoloso.

Nuove proposteModifica

L'organizzazione americana American Whitewater ha proposto una evoluzione del sistema di classificazione internazionale, inserendo fra il grado V e il VI dei valori intermedi tipo V0, V1, V2, ecc., lasciano il grado VI come la "impraticabilità".

Collegamenti esterniModifica