Scienze naturali

scienza che studia gli aspetti fisici, chimici e biologici della terra

«Fisica,chimica e biologia pur avendo nomi diversi ed essendo per una necessaria divisione del lavoro coltivate da persone diverse non sono in realtà altro che capitoli della unica grande scienza della natura.»

(Estratto dalla conferenza tenuta da Enrico Fermi il 29/04/1938 presso l'Istituto di Sanità Pubblica a Roma)
I principali ambiti delle scienze naturali: fisica, chimica, astronomia, geologia e biologia.

Le scienze naturali sono una delle due branche della scienza[senza fonte] (l'altra sono le scienze sociali[senza fonte]), che comprendono lo studio degli aspetti fisici, chimici e biologici della Terra, dell'Universo e delle varie forme di vita, uomo incluso. Le scienze della terra e le scienze della vita sono annoverate tra le scienze naturali.

DescrizioneModifica

In genere le scienze naturali si danno lo scopo di interpretare i fenomeni osservati nell'universo attraverso il metodo scientifico, ovvero la formulazione di ipotesi sulla base dei dati raccolti in campo, da cui discendono la creazione e la verifica di modelli sperimentali.

Le scienze naturali sono distinte dalle scienze sociali, in particolare dalle scienze umane.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 1910 · LCCN (ENsh85090222 · GND (DE4041421-8
  Portale Scienza e tecnica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienza e tecnica