Apri il menu principale
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Per scleroterapia si intende un utilizzo medico di un dato agente sclerotico al fine di indurre l'obliterazione fibrosa nelle vene, il grado di successo di tale operazione è stato calcolato essere circa l'80%. La tecnica è stata utilizzata per la prima volta nel 1682 in Svizzera.[1]

TipologiaModifica

La forma più tipica è chiamata scleroterapia endoscopica, dove per trattare le patologie si ricorre a iniettare la sostanza (sempre un agente sclerotico) tramite endoscopia.

UtilizziModifica

Mentre nei bambini si utilizza per migliorare le malformazioni venose, negli adulti la scleroterapia viene utilizzata come trattamentio specifico per le vene varicose e le emorroidi.[2]

Nella scleroterapia guidata con l'utilizzo degli ultrasuoni questi vengono utilizzati per visualizzare le vene su un monitor e il medico può iniettare il farmaco.[3]

La metodica di scleroterapia per la varicosi degli arti inferiori che si basa su principi emodinamici si chiama Eco-Sclerosi Emodinamica Conservativa.[4]

NoteModifica

  1. ^ Goldman M, Sclerotherapy Treatment of varicose and telangiectatic leg vein, Hardcover Text, 2nd Ed, 1995
  2. ^ William R. Finkelmeier, Sclerotherapy, Ch. 12, ACS Surgery: Principles & Practice, 2004, WebMD (hardcover book)
  3. ^ Kanter A, Thibault P. Saphenofemoral junction incompetence treated by ultrasound-guided sclerotherapy, Dermatol Surg. 1996. 22: 648-652.
  4. ^ Eugenio Bernardini, Riccardo Piccioli, Paola De Rango, Carlo Bisacci, Valentino Pagliuca and Roberto Bisacci : Echo-Sclerosis Hemodynamic Conservative: A New Technique for Varicose Vein Treatment. Annals of Vascular Surgery Volume 21, Issue 4, July-August 2007, Pages 535-543

Voci correlateModifica

BibliografiaModifica

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.
  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina