Serabend

tipo di tappeto persiano

Il serabend (o saraband[1]) è una categoria di tappeti persiani prodotti in una regione a ovest di Malayer, il cui centro principale è Mal-e-Mir, e a sud di Arak (Iran)[2].
Il prodotto prende nome dalla regione montuosa del Serabend, nell’Iran occidentale[3], come analogamente il Malayer dalla città stessa.
La trama e l'ordito sono in cotone grosso[2]; l'annodatura, del tipo turco (Ghiordes), varia da 1000 a 3000 nodi per dm2.
La superficie è rasata e la bordatura è spesso molto ampia, con più cornici, fino a sette[3].
Raramente presenta medaglione centrale romboidale, ma tradizionale motivo decorativo dei serabend è il boteh miri (frasca di Mir)[4], motivo vegetale composto in vari disegni ripetuti di colori tenui che contrastano con lo sfondo per lo più rosso chiaro[4] e le bordature dai colori vivaci[3].
Tra i vari formati, il più frequente è quello lungo.


NoteModifica

  1. ^ Vd. Saraband in Tuttosuitappeti s.v. saraband, su tuttosuitappeti.it. URL consultato il 9 gennaio 2022.
  2. ^ a b tuttosuitappeti s.v. serabend, su tuttosuitappeti.it. URL consultato il 9 gennaio 2022.
  3. ^ a b c Dizionario italiano s.v. serabend, su dizionario-italiano.it. URL consultato il 9 gennaio 2022.
  4. ^ a b tuttosuitappeti s.v. serabend, su tuttosuitappeti.it. URL consultato il 9 gennaio 2022.

Voci correlateModifica

Malayer (tappeto)

Collegamenti esterniModifica