Shango (gruppo musicale)

gruppo musicale statunitense

Shango è stato un quartetto rock statunitense attivo nel 1969 e 1970. Era formato da Tommy Reynolds (tastiere, percussioni), Richie Hernandez (chitarra e voce), Malcolm Evans (basso e voce), e Joe Earle[1] (basso).

Shango
Shango nel 1970
Paese d'origineBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
GenereRock
Pop
New age
Periodo di attività musicale1969 – 1970
Album pubblicati2

È ricordato per il loro singolo Day After Day (It's Slippin' Away) del 1969, l'unico entrato nella Billboard Hot 100, tratto dal loro album Shango (A&M Records). Il testo è una satira sulle previsioni apocalittiche di un terremoto (The Big One) che avrebbe distrutto la California entro pochi anni.

Raggiunse la 57ª posizione nella Billboard charts degli Stati Uniti; ebbe maggiore successo in Canada, dove raggiunse la 39ª posizione della "Canadian RPM charts".[2]

I singoli successivi furono un flop e dopo il loro primo album gli Shango furono abbandonati dalla A&M, ma furono ingaggiati dalla Dunhill Records e assegnati al produttore Steve Barri. Registrarono l'album "Trampin'", con il singolo Some Things A Man's Gotta Do che raggiunse la 107ª posizione della Billboard chart statunitense nel luglio del 1970. Il brano raggiunse la 70ª posizione in Australia.[3]

Poco tempo dopo il gruppo si dissolse, con Tommy Reynolds che si trasferì con il gruppo "Hamilton, Joe Frank & Reynolds".

Discografia

modifica
  • Shango (1969)
  • Trampin' (1970)
  1. ^ Citato con il nome Joe Barile nell'album Shango della A&M.
  2. ^ Shango su AllMusic
  3. ^ David Kent, Australian Chart Book 1970–1992, Australian Chart Book, 1993, p. 270.

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN129167572 · ISNI (EN0000 0000 8874 5007 · LCCN (ENn95096708 · WorldCat Identities (ENlccn-n95096708
  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock