Apri il menu principale
Cannone da montagna modello 1859

Il sistema La Hitte, progettato dal generale francese Ducos La Hitte,[1] è stato quello di dotare l'esercito francese dei primi cannoni rigati con caricamento dalla bocca. Fu introdotto nel marzo 1858 ed entrò in servizio nella seconda guerra d'indipendenza italiana (1859).

SpecificheModifica

I nuovi cannoni a canna rigata sono stati utilizzati già nella campagna italiana del 1859 che seguì.[2] Questi cannoni offrivano un notevole miglioramento rispetto ai tradizionali cannoni a canna liscia: avevano una portata di 3000 m, potendo sparare sia proiettili, schegge o frammenti di proiettile. Pare che abbiano qui avuto il primo esempio di canna rigata nella storia dell'artiglieria di terra.

Il caricamento avveniva attraverso la bocca (come nei mortai moderni), e gli obici furono progettati per esplodere in due intervalli di distanza.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Franck Taylor, Rifled Field Pieces: A Short Compilation of what is Known of the New Field, 1862, p. 32.
  2. ^ (EN) Stephen Shann, French Army 1870-71 Franco-Prussian War, p. 37.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica