Lo snowscoot è uno sport invernale nato negli anni '90, ispirato alla BMX e a diversi sport invernali. Le componenti dello snowscoot sono un telaio completo di manubrio e forcella e delle tavole. Viene catalogato come uno sport invernale di scivolamento sul manto nevoso. Chi pratica questo sport viene definito snowscooter.

Esemplare di snowscoot.

Componenti modifica

Principali componenti di uno snowscoot:

Telaio modifica

I primi modelli riprendevano i telai della BMX appositamente riadattati per l'alloggiamento delle tavole.

Manubrio modifica

Generalmente un manubrio rialzato tipo BMX, alcuni modelli odierni montano normali manubri da DH o da FR per mantenere il baricentro più basso.

Tavole modifica

Specializzate come gli sci e lo snowboard esistono diversi tipi di tavole a seconda della disciplina. Le metodologie costruttive sono le stesse di sci e snowboard.

  • Classiche da pista
  • Freeride
  • Freeride a coda di rondine
  • Velocità

Leash modifica

Tradotto in Italiano: guinzaglio. Un cavo in acciaio o in altri materiali, saldamente legato allo snowscoot e ad una gamba o ad un braccio del rider. È caldamente consigliato, se non obbligatorio in alcuni casi, per evitare che lo snowscoot si allontani da colui che lo sta usando.

Abbigliamento modifica

L'abbigliamento dello snowscooter non è ancora ben definito e segue tre principali filoni:

  • Tuta da snowsboard
  • Tuta da sci
  • Tuta da motocross

Discipline modifica

  • Slalom gigante
  • Avalanche
  • Freestyle
  • Slalom
  • Skicross
  • Freeride