Spatsizi Plateau

Le Sacred Headwaters nella parte sud dello Spatsizi plateau

Lo Spatsizi Plateau[1] è un altipiano selvaggio situato a nord-ovest della Columbia Britannica in Canada.

ToponimoModifica

Il termine «Spatsizi» proviene dall'espressione «isbā detsīdzi» che significa «capra rossa» in tahltan, la lingua dei nativi americani che abitavano questa regione; l'origine di questa denominazione è legata al fatto che le capre delle montagne rocciose, che vivono qui, si rotolano nella polvere rossa (dovuta alla presenza di ematite), nei dintorni del lago Cold Fish.

GeografiaModifica

Il plateau è inglobato nel vasto anello formato dal fiume Stikine che vi nasce a sud e lo contorna ad est ed a nord, mentre ad ovest è chiuso dai monti Skeena. Il fiume Spatsizi traversa il plateau nel mezzo, da ovest ad est, prima di confluire nello Stikine. Il versante sud del plateau ospita le sorgenti di quattro corsi d'acqua importanti: lo Stikine, lo Skeena, il Finlay ed il Nass. Questa zona è conosciuta localmente sotto il nome di Sacred Headwaters.

FaunaModifica

La fauna che vive sul plateau Spatsizi è di notevole importanza. Vi troviamo renne, Oreamnos americanus, mufloni di Dall, ed ancora alci, lupi ed orsi in gran quantità.

StoriaModifica

Il plateau Spatsizi era il territorio di caccia degli indiani Tahltan che erano quasi le sole persone ad averlo traversato prima del 1926, quando i fratelli Hyland installarono degli accampamenti in riva al fiume Spatsizi (Hyland Post), per praticare il commercio delle pellicce[2].

Nel 1948, Tommy Walker, un esploratore, si accampò per cacciare e pescare, a Hyland Post. Meravigliato per la bellezza selvaggia dei luoghi, sarà il primo a proporre, senza successo, che la regione divenga una zona protetta.

Ci riuscirà, nel 1975, il Dr. Vladamir Krajina (inventore del sistema di classificazione ecologico) che otterrà la creazione di un parco provinciale[3].

Area protettaModifica

Dal 1975 il plateu ospita la maggior parte di un'area protetta di 656 785 ettari: lo Spatsizi Plateau Wilderness Provincial Park (che copre anche i monti Skeena) dove vivono alcune delle più spettacolari specie animali selvatiche della Columbia Britannica.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Referenze sul toponimo Spatsizi Plateau sul sito ufficiale BC Geographical Names (BCGNIS) Integrated Land Management Bureau Archiviato il 27 ottobre 2007 in Internet Archive. della Columbia-Britannica
  2. ^ (EN) Storia dello Spatsizi Plateau Wilderness Provincial Park sul sito ufficiale BC Parks
  3. ^ (EN) Storia dello Spatsizi Plateau Wilderness Provincial Park sul sito web dell'associazione BC Space for Nature

BibliografiaModifica

  • (EN) C. A. Evenchick et D. J. Thorkelson, « Geology of the Spatsizi River map area, north-central British Columbia », Geological Survey of Canada, Bulletin no 577, [1] su Google Books

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica