Spagna (poema): differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  4 anni fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Alla fine, vi è il famoso episodio del tradimento di [[Gano di Maganza]], invidioso della gloria della famiglia di Orlando. Nella grande battaglia di Roncisvalle (non così grande nella realtà), perdono la vita i principali personaggi, salvo poi essere vendicati da Carlo, che riesce infine a conquistare la Spagna e a condannare il fraudolento Gano.
 
L'autore de ''La Spagna'' non è l'unico a cantare questi fatti, già molto noti al tempo. In particolare l'autore ripercorre le vicende del precedente poema ''[[EntrèeEntrée d'Espagne]]'', trasponendoli in [[lingua italiana]] e in ottava rima.
 
L'Ariosto mostrerà di conoscerlo quando si troverà a fare alcune anticipazioni di eventi che non tratterà nel suo poema, relativi all'[[epopea della Spagna]], come per esempio quando si trova ad anticipare la notizia della morte di Ferraù per mano di Orlando.
Utente anonimo