Differenze tra le versioni di "Associazione italiana biblioteche"

m
Etichetta: Editor wikitesto 2017
Etichetta: Editor wikitesto 2017
}}
 
La biblioteca dell'AIB costituisce la sua raccolta a partire dal 1961, quando la vedova del bibliotecario [[Vittorio Camerani]] donò all'Associazione i libri del marito, specializzati in particolare negli ambiti della biblioteconomia e della bibliografia. L'accrescimento è continuato con i volumi ricevuti in dono e per recensione fino al 1983, anno in cui l'Associazione stanziò un piccolo fondo per l'incremento della raccolta, che prosegue ancora oggi. Nel 2003 è stata donata alla Biblioteca la raccolta di Giorgio de Gregori, che è andata a costituire fondo a lui dedicato. Raccoglie e conserva, inoltre, tutte le pubblicazioni dell'Associazione e una collezione di immagini fotografiche di biblioteche.
 
La biblioteca, ad accesso libero, possiede 8200 volumi di monografie, 568 periodici di cui 90 correnti, una collezione di letteratura grigia.<ref>{{cita web|url=http://www.aib.it/attivita/biblioteca/info|titolo=Notizie e informazioni sulla Biblioteca AIB|accesso=3 febbraio 2016}}</ref>
708

contributi