Apri il menu principale

Modifiche

691 byte aggiunti ,  11 mesi fa
Miglioramento
|Nazionalità = cinese
}}
È considerato il padre della [[Cina]] moderna e uno dei più importanti rivoluzionari cinesi, fondatore del partito [[Kuomintang]], tra i primi a proporre il rovesciamento dell'[[Impero Cinesecinese]] (in quel momento sorretto dalla [[dinastia Qing]]) e a considerare il problema della [[democrazia]].
 
Sun guidò la [[rivoluzione Xinhai]] del [[1911]] che sconfisse i Qing e instaurò la nuova [[Repubblica di Cina (1912-1949)|Repubblica di Cina]] ma la sua presidenza (provvisoria) durò solamente poco più di due mesi perché il potere finì nelle mani dei [[Periodo dei signori della guerra|signori della guerra]] dell'[[Corpo d'armata del Pei-yang|Esercito Beiyang]] che mantennero la Cina divisa fino alla [[spedizione del Nord]] ([[1926]]-[[1928]]), ideata da Sun stesso per riunificare il Paese ma che non poté mai vedere perché morì nel [[1925]].
Tanto il governo nazionalista di [[Chiang Kai-shek]], che ha mantenuto la sua sovranità sulla sola [[Taiwan]] nel 1949, dopo la vittoria dei comunisti nella guerra civile, quanto la [[Cina|Repubblica Popolare Cinese]] ne rivendicano l'eredità.
 
Tanto il[[Taiwan]], governogovernata fino agli [[Anni 1970|anni '70]] dal [[Governo nazionalista]] di [[Chiang Kai-shek]], cherifugiato hasull'isola mantenuto la sua sovranità sulla solanel [[Taiwan1949]] nel 1949, dopo la vittoria dei [[Partito Comunista Cinese|comunisti]] nella [[Guerra civile cinese|guerra civile]], quanto la [[Cina|Repubblica Popolare Cinese]] ne rivendicano l'eredità.
 
== La formazione ==
Utente anonimo