Differenze tra le versioni di "Afef Jnifen"

209 byte aggiunti ,  2 anni fa
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione Android
== Biografia ==
È quarta di sei figli. Suo padre, [[Mohamed Jnifen]], è stato [[ministro plenipotenziario]] per i rapporti bilaterali tra [[Tunisia]] e [[Libia]]. Si trasferisce a [[Parigi]] per diventare indossatrice. Entrata nell'ambiente della moda viaggia molto, visitando numerosi Paesi fino a quando approda in Italia, dove viene subito apprezzata da celebri stilisti.
Viene definitivamente lanciata da [[Jean-Paul Goude]], il regista fotografo che ha lanciato anche [[Grace Jones]], con il quale lavora per alcuni spot pubblicitari; in seguito lavora per celebri stilisti dell'[[alta moda]] italiana e francese, come Alaia, [[Giorgio Armani|Armani]], [[Jean-Paul Gaultier|Gaultier]], [[Chanel]], [[Roberto Cavalli|Cavalli]]. HaDalla relazione con l'avvocato Marco Squariti ha avuto un figlio di nome Sammy.
Tra il [[1996]] e il [[1997]] lavora in televisione partecipando come ospite fissa al ''[[Maurizio Costanzo Show]]'' mentre l'anno seguente debutta come conduttrice per il rotocalco di [[Mediaset]] ''[[Nonsolomoda]]''. È qui che conosce l'imprenditore [[Marco Tronchetti Provera]], che sposerà nel [[2001]]. Nel 1999 ha partecipato alla puntata televisiva ''Il ladro di merendine'' della serie ''[[Il commissario Montalbano]]'' interpretando il ruolo di Karima Moussa.
 
Nel [[1999]] avviene la sua prima esperienza nella [[Rai]] conducendo insieme con [[Fabrizio Frizzi]] ''[[Scommettiamo che...?]]''. Dopo il matrimonio col patron della [[Pirelli]] dirada le sue presenze sui media.
Nel [[1999]] avviene la sua prima esperienza nella [[Rai]] conducendo insieme con [[Fabrizio Frizzi]] ''[[Scommettiamo che...?]]''. Nel [[2004]] ha presentato una puntata speciale de ''[[Le Iene (programma televisivo)|Le Iene]]'' e dal [[2006]] è valletta nel programma ''[[La grande notte]]'', condotta da [[Gene Gnocchi]] su [[Rai 2]]. Nel [[2005]], dopo una polemica tra lei e [[Marcello Pera]] per ciò che concerne l'[[Integrazione (scienze sociali)|integrazione]] dei [[Islamismo|musulmani]] in Italia, si parlò di una sua possibile candidatura con l'[[UDEUR]] in vista delle imminenti [[elezioni politiche italiane del 2006|elezioni politiche]], cosa che comunque non avvenne. Dal [[2008]] è testimonial pubblicitario di ''[[L'Oréal]]''; lo stesso anno ha introdotto una puntata di [[Viva Radio2]]minuti in arabo.
 
==Altri progetti==
25 134

contributi