Apri il menu principale

Modifiche

Eugenio Tosi nacque a [[Busto Arsizio]] nel [[1864]] da una famiglia della borghesia locale. Tra i suoi antenati spiccava già un prelato della chiesa cattolica, [[Luigi Tosi (vescovo)|Luigi Tosi]], vescovo di [[Diocesi di Pavia|Pavia]], ed era imparentato col celebre industriale [[Franco Tosi]], fondatore dell'omonima azienda.
 
IntrapresaIntraprese quindi la carriera ecclesiastica, studiando presso i seminari di [[Monza]] e Milano ed ottenendo il dottorato in [[teologia]] e [[filosofia]], avendo per professore [[Achille Ratti]], futuro papa Pio XI. Venne ordinato [[sacerdote]] il 4 giugno [[1887]] e divenne coadiutore nella sua città natale ove colse l'occasione per occuparsi dell'oratorio maschile locale.
<br>Venne ordinato [[sacerdote]] il 4 giugno [[1887]] e divenne coadiutore nella sua città natale ove colse l'occasione per occuparsi dell'oratorio maschile locale.
 
Il 24 ottobre [[1889]] entrò nella congregazione degli [[Oblati dei Santi Ambrogio e Carlo]] di [[Rho]], divenendo vicario parrocchiale a [[Busto Arsizio]]. Dal [[1889]] al [[1909]] insegnò presso il Collegio dei Padri Oblati Missionari di [[Rho]]. Nel [[1909]] venne promosso al ruolo di vicario generale della [[diocesi di Rimini]] dove rimase sino al [[1911]].
Utente anonimo