Apri il menu principale

Modifiche

1) Aggiunta di premesse, in quanto in precedenza fu scritto che era a capo "dell' unica superpotenza". In verità non ci sono presupposti (aldilà di fonti bibliografiche appena di parte e puramente speculative senza nessuna credibilità storico politica) per definirla l'unica, ma è corretto definirla "una" superpotenza. A suffragio di ciò: - Apparato militare più costoso al mondo, non significa il più grande. - PIL reale e nominale più elevato al mondo, non significa il più efficiente. Difatti...
Il '''Presidente degli Stati Uniti d'America''' (in [[lingua inglese|inglese]]: ''President of the United States of America''; sigla: '''POTUS''')<ref>{{Cita news|autore=William Safire|url=http://www.nytimes.com/1997/10/12/magazine/on-language-potus-and-flotus.html?pagewanted=all&src=pm|titolo=On language: POTUS and FLOTUS|pubblicazione=New York Times|data=12 ottobre 1997}}</ref> è il [[capo di Stato]] e il [[capo del governo]] degli [[Stati Uniti d'America]]. Di [[Elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America|nomina elettiva]], il Presidente è responsabile delle [[Potere esecutivo|funzioni esecutive]] del [[Governo federale degli Stati Uniti d'America|governo federale]] ed è anche il [[comandante in capo]] delle [[United States Armed Forces|Forze Armate statunitensi]].
 
Il Presidente degli Stati Uniti è considerato una delle persone più potenti al mondo, dato che si trova alla guida di una [[superpotenza]].<ref>{{Cita(In web|url=http://www.lasentinel.net/The-Most-Powerful-Man-in-the-World-is-a-Black-Man.html|titolo=Thepassato Mostdefinita Powerfulerroneamente, Mane insenza thefonti Worldobiettive, iscome a Black Man|editore=Lasentinel.net}}</ref><ref>{{Cita news|lingua=en|url=http://www.guardian.co.uk/commentisfree/2008/jan/03/uselections2008.world|titolo=Who should be the worldl'sunica most powerful person?|pubblicazione=The Guardian|data=3 gennaio 2008|accesso=26 agosto 2016}}</ref><ref>{{Cita web|url=http://wwwsuperpotenza).newsweek.com/meacham-history-power-83117|titolo=Meacham: The History of Power|cognome=PM|nome=Jon Meacham On 12/19/08 at 7:00|sito=Newsweek|data=20 dicembre 2008|accesso=26 agosto 2016}}</ref><ref>{{Cita web|url=http://www.newsweek.com/newsweek-50-barack-obama-83041|titolo=The NEWSWEEK 50: Barack Obama|cognome=PM|nome=Fareed Zakaria On 12/19/08 at 7:00|sito=Newsweek|data=20 dicembre 2008|accesso=26 agosto 2016}}</ref> Il suo ruolo lo pone alla guida del paese con l'[[Stati per spesa militare|apparato militare più costoso al mondo]] e con [[Stati con armi nucleari|il secondo arsenale nucleare più grande del pianeta]], oltre che essere al comando dell'[[Stati per PIL (nominale)|economia con il più elevato PIL reale e nominale]].
 
È l′art. 2 della [[Costituzione degli Stati Uniti d'America|Costituzione degli Stati Uniti]] ad attribuire il potere esecutivo in capo al Presidente. Un potere che gli consente di dare materiale esecuzione alle leggi federali, di nominare i funzionari federali dei diversi dipartimenti in cui è suddivisa l'amministrazione e di assumersi la responsabilità di firmare trattati internazionali (previo parere consultivo ed assenso del Senato). Il Presidente ha anche il potere di concedere la grazia ai condannati per reati federali e di rinviare i lavori di uno o di entrambi i rami del Congresso in casi straordinari. Durante il suo mandato, è lo stesso Presidente che in larga parte assume la responsabilità di dettare l'agenda legislativa del partito di cui è espressione.<ref>{{Cita pubblicazione|autore=J.P. Pfiffner|titolo=The President's Legislative Agenda|rivista=Annals of the American Academy of Political and Social Science|numero=499|pp=22-35|url=https://dx.doi.org/10.1177%2F0002716288499001002}}</ref> Il Presidente, infine, stabilisce le direttive sia di politica interna che estera.
Utente anonimo