Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
Situato vicino a [[Ponte di Rialto]], fu inaugurato nel 1677 con il dramma ''Helena rapita da Paride'' di [[Domenico Freschi]]. La struttura disponeva di 136 palchetti.
Tra i protagonisti assoluti del teatro vi fu [[Vivaldi]] che ne ravvivò parecchie stagioni musicali (rappresentando qui dodici sue opere tra quelle espressamente composte per essere rappresentate per la prima volta a Venezia<ref>Remo Giazotto, ''Vivaldi'', Mursia Editore, 1984, Milano, p. 41</ref>), e tra il [[1748]] ed il [[1753]] vi si rappresentarono numerose [[Commedia|commedie]] di [[Carlo Goldoni]] (da ''[[La vedova scaltra]]'' a ''[[La locandiera]]''), legato al teatro grazie ad un accordo con il [[capocomico]] [[Girolamo Medebach]]. In seguito il palcoscenico veneziano perse importanza ed entrò in declino. Nel 1804, durante l'occupazione francese, fu chiuso insieme ad altri teatri veneziani minori e in seguito al suo posto fu costruito [[Palazzo Barocci]], occupato attualmente da un hotel.
 
== Note ==
<references/>
 
== Prime assolute (elenco incompleto) ==
105

contributi