Taranto: differenze tra le versioni

13 byte rimossi ,  3 anni fa
Ho cambiato il numero di abitanti. La vera fonte è consultabile anche nei risultati di ricerca veloce Google
Nessun oggetto della modifica
(Ho cambiato il numero di abitanti. La vera fonte è consultabile anche nei risultati di ricerca veloce Google)
|Didascalia mappa = Posizione del comune di Taranto all'interno dell'omonima provincia
}}
'''Taranto''' ({{audio|It-Taranto.ogg|<small>ascolta</small>}}; ''Tàrede''<ref>Nicola Gigante, Dizionario della parlata tarantina, Mandese editore, Taranto, 2002, pag. 850.</ref> in [[dialetto tarantino]]), è un [[Comune (Italia)|comune italiano]] di {{formatnum:196954}}199.561 abitanti, capoluogo dell'[[provincia di Taranto|omonima provincia]], in [[Puglia]].
 
Antica colonia [[Magna Grecia|magnogreca]], è il secondo<ref>{{Cita web|url=http://www.tuttitalia.it/puglia/74-comuni/popolazione/|titolo=Comuni pugliesi per popolazione|accesso=1º marzo 2011}}</ref> comune della regione e il diciassettesimo della nazione per popolazione. Conosciuta come "Città dei due mari" per la sua posizione geografica a cavallo del [[Taranto#Mar Grande e Mar Piccolo|Mar Grande]] e del [[Taranto#Mar Grande e Mar Piccolo|Mar Piccolo]], come "Terra dei delfini" per lo storico insediamento di un gruppo di cetacei oltre le [[Isole Cheradi]], nonché come ''Città spartana'' essendo stata fondata dai [[Partheni (Sparta)|Parteni]] come unica colonia [[sparta]]na al di fuori del territorio della [[Grecia]]<ref>{{Treccani|taranto||accesso=18 novembre 2014}}</ref><ref>{{cita pubblicazione |url = http://www.corriereditaranto.it/citta-spartana-turismo-nome-dellantica-grecia/ |titolo = “Città Spartana”, turismo in nome dell’antica Grecia |rivista = Corriere di Taranto |data = 23 agosto 2014 |accesso = 18 novembre 2014 |urlmorto = sì |urlarchivio = https://web.archive.org/web/20141129052028/http://www.corriereditaranto.it/citta-spartana-turismo-nome-dellantica-grecia/ |dataarchivio = 29 novembre 2014 }}</ref>, costituisce geograficamente l'imboccatura della [[Salento|penisola salentina]], e quindi uno dei suoi vertici ideali.
Utente anonimo