Apri il menu principale

Modifiche

11 byte rimossi ,  9 mesi fa
[[File:Making Paper 4.PNG|thumb|Illustrazione di una parte del processo di produzione della carta nell'antica Cina.]]
 
La [[tecnologia]] di fabbricazione della carta da [[corteccia (botanica)|corteccia]] è nata in Cina. Descritta per la prima volta nell'anno [[105]] dall'ufficiale di corte [[Cai Lun]] (o Ts'ai Lun). Nel [[1986]] a [[Dunhuang]] ([[Gansu]]), scavi archeologici in una tomba della prima metà del [[II secolo a.C.]] portano alla luce un'infinità di carta con tracciata una mappa. Questo ritrovamento lascia supporre che la carta fosse già nota in quell'epoca, retrodatando così le prime fabbricazioni di circa due secoli.<ref>{{cita web|url=http://news.xinhuanet.com/english/2006-08/08/content_4937457.htm |titolo=New Evidence suggests longer paper making history in China |accesso=6 dicembre 2006 |lingua=en |editore=Yangtze Yan |data=8 agosto 2006}}</ref> La diffusione della tecnica al di fuori del paese fu lenta; altri popoli avevano conosciuto la carta ma non riuscivano a capire come venisse prodotta, e i cinesi erano decisi a difenderne il segreto.china town
 
 
Secondo la tradizione, la carta fu prodotta per la prima volta nel 105 da Cai Lun, un eunuco della corte cinese han dell'imperatore [[Han Hedi|He]]. Il materiale usato era probabilmente la corteccia dell'albero del [[gelso da carta]] (''[[Brussonetia papyrifera]]''), opportunamente trattata e filtrata in uno stampo di bastoncini di [[bambù]]. La più antica carta conosciuta di cui ci sia pervenuto un campione fu fabbricata con [[straccio|stracci]] intorno al 150. Per altri cinquecento anni circa, l'arte della fabbricazione della carta fu confinata in Cina, ma nel 610 fu introdotta in [[Giappone]] e, intorno al 750 nel [[Medio oriente]]. La carta comparve in [[Egitto]] all'incirca nell'800, ma non fu fabbricata fino al 900 (vedi [[Papiro]]).
Utente anonimo