Apri il menu principale

Modifiche

m
Nome; definizione di "nazista" e versione del nome resa come quella (migliore) in inglese
{{Stato storico
|nomeCorrente = GermaniaReich NazionalsocialistaTedesco<small> o Terzo Reich(1933–1943)</small></br>
Reich Tedesco<small> (1933–1943)</small></br>
''Deutsches Reich''</br>
</br>
}}
{{Storia della Germania}}
'''Germania Nazionalsocialista''' (o più comunemente con l'''appellativo Nazista''') o '''Terzo Reich''' (in [[Lingua tedesca|tedesco]]: ''Drittes Reich'', lett. ''Terzo Impero'' o ''Terzo Stato'') sono le definizioni con cui comunemente ci si riferisce alla [[Germania]] tra il [[1933]] e il [[1945]], quando si trovò sotto il [[Totalitarismo|regime totalitario]] del [[Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori]] guidato da [[Adolf Hitler]] col titolo di [[Führer]].
 
Il termine "Terzo Reich" intendeva connotare la Germania [[Nazionalsocialismo|nazista]] come il successore storico del [[Medioevo|medievale]] [[Sacro Romano Impero]] ([[962]]-[[1806]]) fondato da [[Ottone I di Sassonia|Ottone I]] e del [[Storia moderna|moderno]] [[Impero tedesco]] ([[1871]]-[[1918]]), fondato da [[Guglielmo I di Germania]]. Le denominazioni ufficiali furono '''''Deutsches Reich''''' (tale denominazione era in uso sin dal [[1871]]) dal 1933 al [[1943]] e '''''Großdeutsches Reich''''' ("Grande Reich tedesco") dal 1943 al 1945 e anche '''''Tausendjähriges Reich''''' ("Stato millenario") per alludere a [[Escatologia|concetti escatologici]]. Il 30 gennaio 1933 Hitler venne nominato [[cancelliere del Reich]] e – nonostante inizialmente si trovasse a capo di un governo di coalizione – si liberò velocemente dei partiti alleati, per poi nel giro di un anno accentrare nel governo e nella sua persona sia il potere esecutivo sia quello legislativo, esautorando completamente il ''[[Reichstag (istituzione)|Reichstag]]'', Hitler pose le basi per quel governo totalitario di [[estrema destra]] dalle forti connotazioni [[Nazionalismo|nazionalistiche]], [[Militarismo|militaristiche]], [[Antisemitismo|antisemite]] e fortemente aggressivo in [[politica estera]].
242

contributi