Differenze tra le versioni di "Pantera (gruppo musicale)"

m
Bot: passaggio degli url da HTTP a HTTPS
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (Bot: passaggio degli url da HTTP a HTTPS)
|nota genere2 = <ref name="AM"/><ref>{{cita web|lingua=en|url=http://www.metallus.it/enciclopedia.asp?id=99|titolo=Biografia Pantera|editore=Metallus.it|accesso=22 giugno 2010|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20081205104305/http://www.metallus.it/enciclopedia.asp?id=99|dataarchivio=5 dicembre 2008}}</ref><ref>{{cita web|lingua=en|url=http://www.metalholocaust.com/modules/skmusic/user/band.php?band=170|titolo=Pantera|editore=Metalholocaust.com|accesso=22 giugno 2010|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20071213023229/http://www.metalholocaust.com/modules/skmusic/user/band.php?band=170|dataarchivio=13 dicembre 2007}}</ref>
|nota genere3 = <ref name="AM"/><ref name="sleazegrinder.com">{{cita web|lingua=en|url=http://www.sleazegrinder.com/teensleazepantera.htm|titolo=Pantera|autore=Sascha Gottschalk|editore=Sleazegrinder.com|accesso=22 giugno 2010}}</ref><ref name=mtvgre>{{cita web|lingua=en|url=http://www.mtv.com/bands/m/metal/greatest_metal_bands/071406/index6.jhtml|titolo=Greatest heavy metal bands|editore=MTV.com|accesso=22 giugno 2010}}</ref><ref>{{cita web|lingua=en|url=http://metal-rules.com/polls/index.php?id=6|editore=Metal-rules.com|titolo=The Top 100 Heavy Metal Albums|accesso=22 giugno 2010|urlarchivio=https://www.webcitation.org/652NZtbhZ?url=http://metal-rules.com/polls/index.php?id=6|dataarchivio=28 gennaio 2012|urlmorto=sì}}</ref>
|nota genere4 = <ref name="metal-archives.com">{{cita web|lingua=en|url=http://www.metal-archives.com/band.php?id=77|titolo=Pantera|editore=Metal-archives.com|accesso=22 giugno 2010}}</ref><ref name="sleazegrinder.com"/><ref>{{cita web|lingua=en|url=httphttps://rateyourmusic.com/list/flying_dino/top_100_glam_hair_metal_albums_of_all_time/|editore=Rateyourmusic.com|titolo=TOP 100 glam/hair metal albums - Pantera "Power Metal"|accesso=22 giugno 2010}}</ref>
|anno inizio attività = 1981
|anno fine attività = 2003
I '''Pantera''' sono stati un [[gruppo musicale]] [[heavy metal]] [[Stati Uniti d'America|statunitense]], originario di [[Arlington (Texas)|Arlington]], nel [[Texas]], attivo dal [[1981]] al [[2003]].
 
Esordirono come gruppo [[hair metal]] nei primi [[Anni 1980|anni ottanta]], pubblicando tre dischi in questo stile senza ottenere alcun successo. Nel [[1986]] il cantante [[Terry Glaze]], che voleva continuare a suonare heavy metal melodico, lasciò la band e formò i [[Lord Tracy]]; nel gennaio [[1987]] fu sostituito da [[Phil Anselmo]] con cui fu pubblicato ''[[Power Metal (album)|Power Metal]]'', che segnò un parziale cambio di rotta verso sonorità più [[Metal estremo|dure]].<ref>{{cita web|url=http://www.audiodrome.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=2170&mode=thread&order=0&thold=0|editore=Audiodrome.it|titolo=Recensione "Power Metal"|accesso=22 giugno 2010}}</ref> Il successivo ''[[Cowboys from Hell]]'', uscito nel [[1990]], sancì il definitivo cambio di stile, creando un suono ispirato al [[thrash metal]] che venne chiamato [[groove metal]] per la maggiore lentezza e pesantezza.<ref>{{Allmusic|album|cowboys-from-hell-r14814|Cowboys from Hell|accesso = 19 giugno 2011}}</ref> Due anni dopo uscì ''[[Vulgar Display of Power]]'', che eliminò ogni residua traccia di [[heavy metal classico]] e fu caratterizzato da un sound ancora più estremo.<ref name=vulgar>{{cita web |url=http://www.storiadellamusica.it/Pantera_-_Vulgar_Display_Of_Power_%28East_West_Records,_1992%29.p0-r3207|editore=Storiadellamusica.it|titolo=Pantera - Vulgar Display of Power|accesso=5 gennaio 2011}}</ref> Negli otto anni successivi furono pubblicati altri tre album: ''[[Far Beyond Driven]]'', che raggiunse la prima posizione della [[Billboard 200]],<ref>{{cita web|lingua=en|url=httphttps://www.billboard.com/#/album/pantera/far-beyond-driven/150395|titolo=Pantera - Far Beyond Driven|editore=Billboard.com|accesso=29 luglio 2011}}</ref> ''[[The Great Southern Trendkill]]'' e ''[[Reinventing the Steel]]''.
 
I fondatori dei Pantera furono i fratelli Abbott, meglio conosciuti come [[Dimebag Darrell]] ([[chitarra]]) e [[Vinnie Paul]] ([[Batteria (strumento musicale)|batteria]]). Il nome della band deriva dalla città di [[Pantego (Texas)|Pantego]], nel [[Texas]], e non dall'animale, la [[Panthera pardus|pantera]], che appare solo come uno dei principali simboli dell'età giovanile del gruppo. Sono stati definiti dal critico musicale [[Jason Birchmeier]] di ''[[AllMusic]]'' come "il migliore gruppo metal degli [[Anni 1990|anni novanta]] e uno dei più grandi e più innovativi di sempre".<ref name="AM"/> Si sono piazzati alla posizione numero quarantacinque nella classifica della rete televisiva statunitense [[VH1]] denominata "I cento più grandi artisti dell'[[hard rock]]" e alla quinta nella classifica "I dieci migliori gruppi heavy metal di tutti i tempi", gestita da [[MTV]].<ref name=mtvgre/>
Intanto [[Mark Ross]], manager dell'[[etichetta discografica]] [[Atco Records]], aveva assistito ad un concerto del gruppo in [[Texas]] e, rimasto impressionato dalla performance, aveva proposto al suo capo di poter offrire un contratto ai Pantera. L'Atco Records accettò e alla fine del [[1989]] la band entrò già negli studi di registrazione di [[Pantego (Texas)|Pantego]], i ''Pantego Studios'', per iniziare le registrazioni del loro primo album con la nuova etichetta.
 
Fu così che, il 24 luglio 1990, fu pubblicato l'album ''[[Cowboys from Hell]]'', che raggiunse la posizione numero 117 nella classifica [[Billboard 200]].<ref>{{cita web|lingua=en|url=httphttps://www.billboard.com/#/album/pantera/cowboys-from-hell/13026|titolo=Pantera - Cowboys from Hell|editore=Billboard.com|accesso=29 luglio 2011}}</ref> Il disco propose un suono nuovo, veloce e massiccio, distaccandosi totalmente dal glam del primo periodo. Nell'album Anselmo poté trovare spazio per affrontare pezzi canori più abrasivi, sfruttando al meglio la sua voce, Darrell poté creare i suoi innovativi [[riff]] e [[Assolo|assoli]] di [[chitarra]], Vinnie Paul sperimentò nuove tecniche di utilizzo della [[doppia cassa]] e anche Rex Brown sviluppò i suoi giri di [[Basso elettrico|basso]]. Grazie anche a questi fattori, l'album fu fin dal primo giorno di pubblicazione lodato e ben accolto dal pubblico e dalle riviste del genere (tutt'oggi questo disco è considerato come il vero e proprio esordio musicale della band).<ref name="AM"/> ''Cowboys from Hell'' contiene classici come ''[[Cemetery Gates]]'', una virtuosa canzone di sette minuti incentrata sul tema della religione e della morte, ''[[Cowboys from Hell (singolo)|Cowboys from Hell]]'', ''[[Psycho Holiday]]'' e ''[[Domination (Pantera)|Domination]]''.
 
Forti della buona accoglienza dell'album (sette anni dopo dalla sua pubblicazione il disco venne certificato come ''platinum'' negli [[Stati Uniti]] dalla [[RIAA]]), i Pantera iniziarono il ''Cowboys from Hell Tour'', sostenuti da band di supporto del calibro degli [[Exodus (gruppo musicale)|Exodus]] e dei [[Suicidal Tendencies]]. La band ebbe anche l'onore di suonare al [[Monsters of Rock]] tenutosi a [[Mosca (Russia)|Mosca]] nel 1991 al fianco dei loro idoli [[AC/DC]] e [[Metallica]].<ref>{{cita web|lingua=en|url=http://entertainment.msn.com/movies/movie.aspx?m=464375|titolo=For Those About to Rock: Monsters in Moscow: Overview|editore=Entertainment.msn.com|accesso=22 giugno 2010}}</ref>
 
=== L'ultimo album e lo scioglimento (2000-2003) ===
Nel [[2000]] i Pantera misero da parte le divergenze (anche per tenere fede agli obblighi contrattuali con la casa discografica) e si riunirono per registrare un nuovo disco, ''[[Reinventing the Steel]]'', pubblicato ufficialmente il 14 marzo 2000. Il disco debuttò alla quarta posizione della [[Billboard 200]],<ref>{{cita web|lingua=en|url=httphttps://www.billboard.com/#/album/pantera/reinventing-the-steel-amended-version/413295|titolo=Pantera - Reinventing the Steel|editore=Billboard.com|accesso=29 luglio 2011}}</ref> grazie ad un ritrovato sound e a canzoni del calibro di ''[[Revolution Is My Name]]'' (nominata come [[Best Metal Performance]] ai [[Grammy Awards 2001]]) e ''[[Goddamn Electric]]''.
 
La band, favorita dall'incredibile numero di copie vendute, poté partire nuovamente per un tour mondiale, che iniziò negli [[Stati Uniti d'America]] per poi toccare la [[Corea]], l'[[Australia]] e, infine, l'[[Europa]]. Il passaggio europeo durò però pochissimo tempo e fu interrotto a causa dei problemi legati all'attentato dell'11 settembre che impedì alla band gli spostamenti aerei.
744 795

contributi