Differenze tra le versioni di "Classe sociale"

Secondo alcuni autori (Clark e Lipset 1991,Pakulski e Waters 1966) nelle odierne società moderne post-industriali è difficile stabilire criteri ([[Erik Olin Wright]]) euristicamente validi per la teorizzazione e l'individuazione delle classi. Si tende quindi ad adottare il termine [[ceto sociale]], che è meno forte e caratterizzante di quello di classe. Per esempio è molto usata la dizione [[ceto medio]].
 
Con la [[globalizzazione]] stanno emergendo delle ''classi globali'' che travalicano i confini nazionali <ref>[[Saskia Sassen]] , ''Una sociologia della globalizzazione'', Piccola Biblioteca Enaudi, Torino, 2008, ISBN 978 88 06 19005 7</ref> .
 
== Note ==
5 721

contributi