Differenze tra le versioni di "Darío Benedetto"

==== Boca Juniors ====
Il 6 giugno 2016 torna in patria, firmando per il [[Club Atlético Boca Juniors|Boca Juniors]] in cambio di 5,5 milioni di dollari. Debutta l'8 luglio nella semifinale di andata della [[Coppa Libertadores 2016]], persa per 2-0 in casa dei colombiani dell'{{Calcio Independiente del Valle|N}}. Segna il primo gol con la maglia del Boca Juniors contro il {{Calcio Santamarina|N}} nei sedicesimi di finale della [[Copa Argentina 2015-2016]], in una partita vinta per 2-1 dal Boca. Il 25 settembre realizza una tripletta in 18 minuti, dal 7° al 25° del primo tempo, in campionato contro il [[Quilmes Atlético Club|Quilmes]] (4-1), portando a quattro i gol segnati in cinque partite giocate con la squadra di [[Buenos Aires]]<ref>{{Cita pubblicazione|cognome=10 Gol Tv|data=2016-09-25|titolo=Golazo de Benedetto - Boca - Quilmes - Campeonato Argentino Primera División 2016 - 25/09/2016|accesso=2016-09-28|url=https://www.youtube.com/watch?v=t2l9bRG-uxU}}</ref><ref>{{Cita web|url=http://www.todaysport.it/2016/09/26/il-boca-juniors-scopre-dario-benedetto-il-nuovo-pipa-3-gol-e-un-assist-al-debutto_53446/|titolo=Il Boca Juniors scopre Dario Benedetto, il nuovo Pipa: 3 gol e un assist al debutto|cognome=Lauricina|nome=Stanislao|sito=TodaySport.it|data=2016-09-26|accesso=2016-09-28}}</ref>. Da sei anni nessuno segnava una tripletta alla [[Stadio Alberto José Armando|Bombonera]]: l’ultimo a riuscirci era stato [[Martín Palermo|Martin Palermo]], idolo degli ''Xeneizes'', contro il [[Club Atlético Colón|Colón]]<ref>{{Cita web|url=http://tropicodelcalcio.gazzetta.it/2016/09/26/benedetto-18-minuti-incredibili-il-boca-ha-un-nuovo-idolo/|titolo=Benedetto, 18 minuti incredibili: il Boca ha un nuovo idolo?|accesso=2016-09-28}}</ref>. Nel match è autore anche di un assist di tacco per il gol del compagno di squadra [[Ricardo Centurión]]. Il 16 ottobre 2016, contro il {{Calcio Sarmiento|N}}, è vittima di un infortunio che inizialmente pare tenerlo fuori dai campi da gioco per un mese, ma 18 giorni dopo il calciatore rientra in campo nel secondo tempo della partita contro il {{Calcio Rosario Central|N}}, valida per i quarti di finale della coppa nazionale, sostituendo [[Wílmar Barrios]] e segnando, al 94º minuto, il gol della bandiera nella sconfitta per 2-1 che elimina il Boca dal torneo. Il 6 novembre realizza una doppietta contro il {{Calcio Gimnasia La Plata|N}} in trasferta, nella prima partita vinta dal Boca in trasferta nel campionato [[Primera División 2016-2017 (Argentina)|2016-2017]]. Il 27 novembre segna nel [[derby (sport)|derby]] contro il {{Calcio San Lorenzo|N}}, ma si infortuna e viene sostituito da [[Walter Bou]]. L'11 marzo 2017 torna al gol, segnando una doppietta in campionato contro il {{Calcio Banfield|N}} (2-0). Il 4 giugno torna al gol in un derby, segnando una doppietta nella partita vinta per 3-0 contro l'{{Calcio Independiente|N}}. Con il Boca vince, nel giugno 2017, il campionato argentino e si laurea capocannoniere con ben 21 gol in 25 partite.
[[File:Argentina-Nigeria (3) (cropped).jpg|thumb|upright=0.8|right|Benedetto con la [[Nazionale di calcio dell'Argentina|nazionale argentina]] nel [[2017]]]]
 
Il 19 novembre 2017, nella partita interna contro il [[Racing Club de Avellaneda|Racing Avellaneda]], riporta la rottura del [[legamento crociato]] anteriore del ginocchio destro, infortunio che lo costringe ad un periodo di inattività forzata di almeno sei mesi<ref>{{cita web|url=https://sport.sky.it/calcio-estero/2017/11/20/argentina-boca-jr-infortunio-benedetto-rottura-crociato.html}}</ref>. Dopo otto mesi lontano dai campi, torna a giocare in un'[[amichevole]] contro l'{{Calcio Independiente Medellin|N}}, durante la quale subisce un nuovo infortunio, sebbene di lieve entità. Torna in campo in partite ufficiali il 30 agosto 2018, per la sfida di ritorno degli ottavi di finale di [[Coppa Libertadores 2018|Coppa Libertadores]] contro il {{Calcio Libertad|N}}<ref>http://www.tuttofutbolsudamerica.com/argentina/il-ritorno-di-dario-benedetto-5638</ref>. Nella partita è autore di due assist per le marcature di [[Cristian Pavón]] e [[Mauro Zárate]]. Il 4-2 per il Boca è un risultato finale che, unito alla vittoria per 2-0 all'andata in [[Paraguay]], consente agli ''Xeneizes'' di superare il turno. Dopo aver disuptato qualche minuto dei quarti di finale contro il {{Calcio Cruzeiro|N}}, il 24 ottobre entra in campo nel secondo tempo della semifinale di andata alla Bombonera contro il {{Calcio Palmeiras|N}} e realizza, all'84° e all'88º minuto, i due gol che consentono al Boca di vincere l'incontro per 2-0<ref>https://www.calciomercato.com/news/boca-benedetto-maledetto-per-il-palmeiras-video-32652</ref>. Si ripete nella semifinale di ritorno, segnando il gol del definitivo 2-2 sul campo dei brasiliani<ref>https://www.foxsports.it/2018/11/01/librtadores-palmeiras-boca-juniors-2-2-finale-superclasico-river-plate</ref>. Nella doppia finale persa contro il [[Club Atlético River Plate|River Plate]], dopo aver realizzato una rete nel match di andata (da subentrante), realizza la rete del momentaneo 1-0 nella gara di ritorno, dove viene schierato titolare.<ref>{{Cita web|url=https://www.newnotizie.it/2018/12/09/dario-el-pipa-benedetto-ancora-a-segno-in-libertadores-1-0-nella-finale-di-ritorno-contro-il-river/|titolo=Dario El Pipa Benedetto ancora a segno in Libertadores: 1-0 nella finale di ritorno contro il River|autore=Redazione NN.it|sito=NewNotizie.it|data=2018-12-09|lingua=it-IT|accesso=2018-12-09}}</ref>